Mercato

Obo Tyres punta sul nuovo per risolvere il problema della carenza di carcasse

Se i ricostruttori europei si cimentassero nell’associazione delle parole, la maggior parte, se non tutti, alla parola ‘carcassa’ unirebbero ‘carenza’. La scarsità di carcasse ricostruibili, soprattutto in determinate dimensioni, è un problema già da diversi anni e questa situazione non pare aver fine. I ricostruttori non possono permettersi di aspettare carcasse idonee e hanno compreso la necessità di essere creativi, trovando modi alternativi per approvvigionarsi. Obo Tyres, azienda che nel 2014 ha ricostruito 20.000 pneumatici, sta facendo proprio questo dopo aver deciso di entrare in un nuovo business: vendere pneumatici nuovi per garantire una fonte continua di carcasse, necessaria alla crescita costante delle sue attività di ricostruzione.

Secondo il direttore generale dell’azienda, Ursula Boom-Abels, è solo negli ultimi due anni che l’azienda ha iniziato ad avere difficoltà nell’ottenere buone carcasse, in particolare di determinate dimensioni. “Allora abbiamo iniziato a pensare a come potevamo influenzare la fornitura di carcasse.” La conclusione trovata da Obo Tyres è che un buona carcassa si ottiene a partire da un buon pneumatico nuovo. “Abbiamo pensato di iniziare a vendere pneumatici nuovi, che potessero essere ricostruibili. Dal momento che Obo Tyres è conosciuta nel mercato come ricostruttore, abbiamo deciso di non vendere prodotti nuovi con il marchio Obo, cercando un marchio adeguato da poter offrire in esclusiva. Abbiamo trovato Techking Tires.” Boom-Abels ha affermato che Obo ha testato altri tre marchi di pneumatici cinesi in un periodo lungo 18 mesi, prima di scegliere Techking. “Abbiamo testato le gomme e le carcasse qui in Olanda e abbiamo scoperto che Techking Tires costruisce un buon pneumatico radiale, adatto al mercato europeo, con una carcassa di qualità che può essere ricostruita. Abbiamo quindi stipulato un accordo con Techking nel dicembre scorso, durante Reifen China.”

obo buffingSecondo i termini dell’accordo, Obo Tyres è ora distributore esclusivo delle gamme di pneumatici industriali e OTR di Techking in Germania, Francia, Svizzera e Austria e può anche fornire questi prodotti nel Regno Unito, Finlandia e Polonia, anche se su base non esclusiva. La cosa interessante è che Obo Tyres fornisce una garanzia di cinque anni sul pneumatico, insieme alla garanzia di riacquisto della carcassa. Boom-Abels spiega la logica alla base di questa iniziativa: “Abbiamo pensato che potevamo fornire alle persone un pneumatico nuovo e monetizzare successivamente la loro carcassa, influenzando il nostro approvvigionamento e soddisfacendo la nostra domanda interna.” Acquistando un nuovo prodotto Techking, gli utenti finali hanno così la certezza che alla fine della vita del pneumatico, riceveranno una certa quantità di denaro garantita per tutte le carcasse ricostruibili. In alternativa, gli utenti possono inviare direttamente il pneumatico ad Obo per la ricostruzione. Per i mercati non esclusivi questo accordo si applica solo ai pneumatici Techking acquistati nuovi attraverso Obo Tyres.

Le vendite di pneumatici Techking sono iniziate a fine febbraio, e secondo il direttore generale, sono stati fissati grandi obiettivi per il marchio: il progetto è quello di distribuire 2.500 pneumatici di marca Techking nel 2015, cifra destinata ad aumentare e che, in prospettiva, richiederà all’azienda un ulteriore investimento per quel che riguarda la ricostruzione. Gran parte delle vendite Techking sono costituite dal mercato tedesco, regione che si trova ad un chilometro circa dalla sede di Obo Tyres ed è già il principale mercato di crescita della società per i pneumatici ricostruiti.

“Vogliamo ampliarci verso altri mercati, ma ci stiamo concentrando sulla Germania grazie alla vicinanza geografica con il nostro stabilimento. Abbiamo anche una società tedesca, con sede a Lipsia. Siamo presenti nel mercato tedesco da qualche anno ma, essendo un paese molto grande, possiamo fare molto di più.” L’attenzione sulla Germania è completata da attività in Francia e, a partire dalla metà dello scorso anno, una nuova presenza in Svizzera e Austria, guidata da investimenti nel team di vendita per questi mercati.

Techking Tyres non è però l’unico brand di pneumatici distribuiti da Obo Tyres: oltre ad offrire prodotti specializzati di nicchia, l’azienda vende un pneumatico agricolo on/off road, il Transport HD (Heavy Duty), dedicato al trasporto, ma che può essere utilizzato anche nei campi per scopi agricoli. Le vendite del Transport HD sono iniziate nel febbraio del 2015, inizialmente con dimensione 24R20.5. “In futuro potremmo sviluppare stampi per altri formati più piccoli, dal momento che in queste misure si trova gran parte della domanda”, aggiunge Boom-Abels. Questo è attualmente l’unico prodotto agricolo che Obo propone, anche se Techking Tires potrebbe introdurre una line-up dedicata a questo settore a breve.

[stextbox id=”info”]

Puoi leggere questo e molti altri articoli sulla ricostruzione nello speciale PneusNews.it – focus on RICOSTRUZIONE

focus_on_ricostruzione_03_2015_cover_

[/stextbox]

Comments

comments

made by nodopiano