Test winter di Autobild: arrivano in finale 19 modelli su 51

18 settembre 2015 | 0 Commenti
 
I 19 finalisti che affronteranno i test invernali di Autobild (in edicola in ottobre)
I 19 finalisti che affronteranno i test invernali di Autobild (in edicola in ottobre)

Dopo la società tedesca di supervisione tecnica GTÜ (Gesellschaft für Technische Überwachung) è la volta di un altro peso massimo dei test sui pneumatici, la rivista tedesca AutoBild, che ha pubblicato i risultati preliminari del confronto tra gli ultimi modelli per l’equipaggiamento della stagione invernale 2015/2016. Come tutti gli anni, AutoBild fa una sorta di primo screening per escludere una serie di candidati e passare alle prove finali solo con quelli che si sono qualificati. Complessivamente i modelli presi in esame sono stati ben 51, nella dimensione 185/60 R15. Di questi 49 erano gomme invernali e 2 all season.

La prova discriminatoria per passare ai test veri e propri era la frenata su bagnato e su neve. Una buona quantità di modelli è caduta già al primo ostacolo, perché è andata oltre i 44 metri di distanza di arresto su pista bagnata a 80 km/h, che la rivista considera requisito minimo. Perdono così la chance di passare alle prove finali pneumatici di varie marche, come Achille, Hifly, Imperial, Kormoran, Linglong, Maxxis, Minerva, Nordexx, Rotalla, Sailun, Taurus, Tigar, Tracmax, Tristar e Zeetex, ma anche Avon  Ice Touring, Aeolus SnowAce AW02, Cooper WM-SA2, Nankang Winter Activa SV-2, Marshal I’Zen MW15, Nexen Winguard Sport, Toyo Snowprox S943 e Vredestein Snowtrac 5.

Altri nove modelli sono stati “bloccati” sommando all’esito della frenata su bagnato (a 80 km/h) anche quello della frenata su neve (a 50 km/H). E qui hanno terminato la loro corsa BFGoodrich g-Force Winter, Goodyear Vector 4Seasons, Kumho Wintercraft WP51, Matador MP92 Sibir Snow, Ovation W-586, Sava Eskimo S3+, Sportiva SnowWin, Torque TQ022 e Yokohama W.drive V905.

I 19 finalisti saranno messi a confronto dai tecnici della rivista in 16 discipline, tra cui handling, trazione, sicurezza nella prevenzione dell’aquaplaning, rumorosità e resistenza al rotolamento. I risultati del test finale saranno disponibili in dettaglio nella rivista che sarà in edicola in Germania il prossimo 2 ottobre (AutoBild 40/2015).

Per il momento, la classifica dei finalisti, in base alle prove di frenata, è la seguente:

Da segnalare anche il buon comportamento dei due quattro stagioni che hanno gareggiato a fianco di pneumatici sviluppati appositamente per la stagione fredda: il Goodyear Vector 4Seasons non è entrato tra i primi 19, ma fa comunque parte dei 9 che hanno superato il requisito minimo della frenata su bagnato, e il Pirelli Cinturato All Season che è arrivato addirittura undicesimo sulla classifica finale tra i 51 candidati.

PneusNews.it pubblicherà i risultati finali del test, con il dettaglio su ognuno dei 19 finalisti, non appena disponibili in ottobre.

autobild winter 2015 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per conoscere i punti di forza e debolezza di ciascuno dei pneumatici di questo e di molti altri test, clicca TEST PNEUMATICI

PN test jpg

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Notizie, Notizie prodotti, Vettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *