Mercato

Test pneumatici all season 225/45 R17: podio Conti, Goodyear, Hankook

Auto Express ha pubblicato un altro test pneumatici all season, questa volta in misura 225/45 R17. I partecipanti erano Continental AllSeasonContact, Cooper Discoverer All Season, Goodyear Vector 4Seasons Gen-3, Hankook Kinergy 4S2, Michelin CrossClimate+ e Vredestein Quatrac Pro.

Per le prove su neve Auto Express si è recata a Ivalo, nel nord della Finlandia, nella struttura Technotrac, di proprietà di Hankook. E’ stato testato l’handling in pista, la trazione e la frenata, realizzando la media di diverse prove. Per i test su bagnato la rivista si è spostata al Contidrom, vicino ad Hannover, in Germania. Anche in questo caso è stato preso il tempo sul giro per l’handling, ma è stato anche percorso l’anello circolare, per valutare l’aquaplaning e il grip laterale sul bagnato. Naturalmente, è stata testata anche la distanza necessaria per fermarsi. Su asciutto, non è stato realizzato un test di handling, a causa delle restrizioni di viaggio, ma si è riuscito ad organizzare il test di frenata. Per redigere la classifica è stata valutata anche la resistenza al rotolamento, il rumore in abitacolo e il prezzo.

Auto Express è una rivista del Regno Unito e, quindi, ha dato una valutazione pesando i punti per riflettere le condizioni meteorologiche del paese: le prestazioni sulla neve hanno contato per il 10% del risultato complessivo, mentre il 50% è stato assegnato al bagnato e il resto diviso tra gli altri test.

La classifica finale

  1. Continental AllSeasonContact
  2. Goodyear Vector 4Seasons Gen-3
  3. Hankook Kinergy 4S2
  4. Michelin CrossClimate+
  5. Cooper Discoverer All Season
  6. Vredestein Quatrac Pro

Continental AllSeasonContact

L’AllSeasonContact ha dominato i test sulla neve, con due vittorie su tre prove. I tester affermano che questo pneumatico ha grande grip e trazione, con un ottimo equilibrio.

E’ un pelo dietro l’Hankook e il Goodyear sul bagnato, dove va meglio in acque poco profonde piuttosto che in quelle più profonde. Ha particolarmente faticato nel test dell’aquaplaning in curva, ma in pista è “bello da guidare, con un posteriore stabile e il grip sempre costante”. Vince, non a caso, questa prova.

L’asciutto è la sua superficie più debole: in frenata si ferma circa quattro metri dietro la Michelin. Ma con la vittoria parziale nel test sulla resistenza al rotolamento e, quindi, sul risparmio di carburante, ecco che il Continental AllSeasonContact vince il test. In definitiva, è un ottimo tuttofare.

Goodyear Vector 4Seasons Gen-3

L’ultimo Vector 4Seasons, come da tradizione, va molto bene sulla neve, ma si vede il lavoro di Goodyear per farlo diventare un vero tuttofare.

Ottiene un paio di secondi posti in frenata e trazione su neve, ma non sale sul podio nell’handling. Manca l’equilibrio dei migliori, con il grip anteriore incapace di eguagliare il posteriore stabile.

Nei test sul bagnato è sempre a podio: quiattro secondi e un terzo posto. Diversa è stata la storia sull’asciutto: arriva ultimo nel test di frenata. Podio, con il secondo posto, anche nel test di resistenza al rotolamento.

Hankook Kinergy 4S2

L’Hankook Kinergy 4S2 ha un comportamento simile al CrossClimate originario: dove fa più fatica è nella neve, con due quarti e un quinto posto, davanti solo al Vredestein nella sommatoria su superfici bianche.

Il Kinergy è, invece, molto più efficace sul bagnato: 3 primi posti, un terzo e un quinto. Ha superato le prove di aquaplaning con due vittorie, aggiungendo anche quella di frenata. Nell’acqua si trova proprio bene: è affilato e vivace.

Nella frenata sull’asciutto è terzo, ma il risultato nella resistenza al rotolamento gli ha fatto perdere il secondo posto assoluto

Michelin CrossClimate+

Il CrossClimate, nonostante il focus sulle prestazioni estive, impressiona sulla neve, con la vittoria nel test di trazione, il secondo posto nell’handling e il quarto nella frenata.

Su bagnato è un pò più lontano dal ritmo dei migliori: quinto e sesto nelle due prove di aquaplaning, quarto nelle altre due sull’acqua. E’ in arrivo la terza generazione.

Vince, infine, la prova di frenata su asciutto.

Cooper Discoverer All Season

Il Cooper Discoverer All Season è efficace sulla neve, dove è stato il quarto migliore, anche se un passo dietro ai primi. Ottiene due bei podi, in frenata e handling, con un buon bilanciamento.

Si è dimostrato abile nei test di aquaplaning, dove è arrivato secondo e terzo. Ma i test di frenata e handling lo hanno visto in fondo al gruppo, con un chiaro margine. Ci sono voluti più di due metri in più per fermarsi rispetto al vincitore del test, Hankook. La mancanza di grip si può avvertire sulla pista bagnata, dove la gomma ha un discreto bilanciamento, anche se a velocità inferiori rispetto alle rivali.

Un podio nel test di frenata su asciutto non è stato sufficiente per tenerlo in contatto con i primi e non basta neanche la vittoria nel test di rumore in abitacolo.

In definitiva, è un ottimo prodotto di seconda fascia.

Vredestein Quatrac Pro

Il Quatrac Pro è progettato per le auto ad alte prestazioni e proprio questo particolare focus potrebbe averlo danneggiato un pò in questa prova. Sulla neve ha chiuso con circa il 7% di ritardo rispetto al vincitore Continental, impiegando 3 metri in più per fermarsi nella prova di frenata. La mancanza di aderenza è evidente dietro al volante: si muove più facilmente dei rivali e manca di equilibrio.

È più vicino al ritmo sul bagnato, dove ha ottenuto una vittoria, a sorpresa, nella prova dell’anello circolare. In frenata è circa un metro dietro al vincitore Hankook, ma vicino agli altri rivali.

Il risultato, scarso, relativo ai consumi di carburante lo relega al sesto posto.

© riproduzione riservata
made by nodopiano