Gommisti

Pneusmarket e La Genovese avviano la procedura di ristrutturazione del debito

Tyre Retail, società holding a cui fanno capo i brand Pneusmarket e La Genovese gomme (LGg) specializzati nella vendita al dettaglio di pneumatici e servizi, in data 31 luglio 2020 ha depositato presso il competente Tribunale domanda per l’ammissione alla procedura di concordato prenotativo.

L’ammissione a tale procedura consentirà alla società e nello specifico ai singoli punti vendita Pneusmarket e LGg di continuare ad operare, continuando ad offrire la qualità di servizio e la professionalità che li contraddistingue.

Questo inoltre consente alla società di avviare un percorso di legge che tutela l’operatività, i dipendenti e i fornitori di varia natura che contribuiscono all’ampia offerta dei negozi.

A supporto del processo di risanamento sarà applicato un piano aziendale che mira alla maggiore efficienza e competitività della società, per supportare il corretto proseguimento delle attività nonostante una situazione di mercato ancora difficile.

La pandemia da Covid-19 e il conseguente lockdown infatti hanno influito pesantemente sull’andamento del mercato degli pneumatici da ricambio, pur avendo la Tyre Retail garantito i servizi essenziali per le emergenze e riaperto tutti i punti vendita Pneusmarket e LGg a metà aprile.

I punti vendita Pneusmarket e LGg continueranno ad essere aperti e operativi, per garantire un servizio di qualità e la massima professionalità ai propri clienti, da sempre al centro della mission aziendale.

Nella definizione e stesura del piano e nella gestione della procedura, Tyre Retail è assistita dall’advisor finanziario Deloitte FA e dagli studi legali Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners e Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners.

© riproduzione riservata
made by nodopiano