Mercato

ExxonMobil presenta la Guida al “Costo Totale di Esercizio” con l’obiettivo di aiutare le flotte commerciali a gestire il controllo dei costi

ExxonMobil ha realizzato una guida gratuita che illustra i dettagli del costo totale di esercizio (TCO – Total Cost of Ownership) per le flotte di veicoli commerciali pesanti (HDV – Heavy Duty Vehicles). La guida è stata sviluppata per aiutare i proprietari e gli operatori di veicoli commerciali pesanti a ridurre i costi relativi al ciclo di vita del veicolo, in un contesto di difficili condizioni per il settore.

La difficile situazione economica e la volatilità dei mercati continuano infatti a porre sfide al settore degli HDV. Se poi consideriamo le normative più stringenti in materia di emissioni e le limitazioni di peso e altezza in ambiente urbano, appare chiaro che salvaguardare la profittabilità sia un elemento di grandissima attenzione per i proprietari di flotte.

Si parla spesso di TCO – Total Cost of Ownership ma il termine, la cui traduzione letterale è “costo totale di proprietà”, può trarre in inganno. La guida di ExxonMobil ne spiega il significato in modo chiaro e sottolinea l’importanza di considerare l’acquisto di un veicolo non solo per i costi iniziali ma anche per tutta una serie di altri costi correlati relativi a tutto il periodo di possesso, fino alla cessione o rottamazione. Grazie a una migliore comprensione del concetto di TCO, i proprietari di flotte saranno più informati e in grado di effettuare scelte più consapevoli per ottimizzare le spese e massimizzare i profitti.

Ad esempio, investire in soluzioni di lubrificazione ad alte prestazioni può ridurre il TCO. Offrendo una protezione eccellente e riducendo la manutenzione straordinaria, la formulazione evoluta dei lubrificanti ad alte prestazioni può infatti aiutare a evitare costosi interventi di manutenzione mantenendo comunque le prestazioni ottimali. I benefici che si possono ottenere includono lunghi intervalli di sostituzione dell’olio e minori consumi di carburante; è quindi importante non considerare i lubrificanti semplicemente come un costo a breve termine da tenere basso, ma piuttosto come un investimento strategico sul lungo periodo, che contribuirà a ridurre il TCO.

La guida contiene anche suggerimenti sull’acquisto dei veicoli, sulle misure per ridurre i consumi di carburante e sullo smaltimento, oltre a considerazioni di esperti della Freight Transport Association (FTA) sull’evoluzione delle flotte moderne.

“Si parla spesso di costo totale di esercizio, ma volevamo aiutare a fare chiarezza sul suo significato e offrire alcuni consigli pratici ai proprietari di flotte su come poterlo ridurre”, ha affermato Guillaume Malandain, Commercial Vehicles Lubricants Advisor di ExxonMobil per Europa, l’Africa e il Medio Oriente. “Un piccolo cambiamento, come il passaggio ai lubrificanti sintetici ad alte prestazioni, può tradursi in importanti benefici per ridurre il costo totale di esercizio, rendendo più redditizia l’attività aziendale”.

James Hookham, Deputy Chief Executive della FTA, ha aggiunto: “Quello del costo totale di esercizio è un argomento molto dibattuto. Il panorama del settore sta cambiando, con normative sulle emissioni e limitazioni imposte ai veicoli commerciali che stanno generando nuove sfide. Ma questo offre agli operatori delle flotte anche l’opportunità di rivalutare davvero l’efficienza economica del proprio business, il che può essere positivo”.

La Guida al Costo Totale di Esercizio di ExxonMobil è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni sui lubrificanti ad alte prestazioni Mobil DelvacTM o sugli altri prodotti e servizi ExxonMobil per veicoli commerciali, potete visitare la pagina del sito www.mobil.it.

Commenti

commenti

made by nodopiano