Mercato

Tenneco acquisisce Federal-Mogul

Tenneco ha annunciato di aver acquisito il produttore di componenti automobilistici Federal-Mogul per una cifra pari a 5,4 miliardi di dollari. L’acquisto verrà completato entro la seconda metà del 2018, subordinatamente all’approvazione delle autorità e degli azionisti e alle altre consuete condizioni di chiusura.

Tenneco ha anche annunciato l’intenzione di riunire le attività Federal-Mogul che completano le proprie e quindi separarle in due società indipendenti quotate in borsa attraverso una spin-off. Tenneco Ride Performance e Federal-Mogul Motorparts si uniranno per formare una società che si occuperà di aftermarket e OE nel settore frenante e delle sospensioni in particolare, mentre Tenneco Clean Air e Federal-Mogul Powertrain si uniranno in una nuova società focalizzata sul powertrain. Le attività saranno separate nella seconda metà del 2019.

“Questo è un giorno importante per Tenneco, con un’acquisizione che trasformerà l’azienda creando due società leader a livello mondiale, ciascuna in una posizione eccellente per cogliere opportunità uniche per i rispettivi mercati”, ha dichiarato Brian Kesseler, amministratore delegato di Tenneco. “Federal-Mogul offre marchi, prodotti e capacità che sono complementari al portafoglio Tenneco e in linea con le nostre strategie di crescita di successo. Scatenare due nuove società focalizzate sul prodotto con portafogli ancora più forti consentirà di muoversi più velocemente nell’esecuzione delle loro specifiche priorità di crescita.”

Carl C. Icahn, presidente di Icahn Enterprises, ha dichiarato: “Icahn Enterprises ha acquisito il controllo di maggioranza di Federal-Mogul nel 2008, quando abbiamo visto un’opportunità di mercato sfavorevole per una grande azienda. Durante questo periodo, abbiamo costruito uno dei principali fornitori globali di prodotti automobilistici. Sono molto orgoglioso del business che abbiamo costruito e sono d’accordo con Tenneco per quanto riguarda l’enorme valore nell’aggregazione aziendale e la separazione in due società. Ci aspettiamo di essere significativi azionisti di Tenneco e siamo entusiasti delle prospettive di creazione di valore aggiunto.”

Struttura operativa post-chiusura

Al completamento dell’acquisizione, Tenneco gestirà le attività congiunte sotto una struttura progettata per facilitare l’integrazione di Tenneco e Federal-Mogul e quindi la separazione delle risultanti società Aftermarket & Ride Performance e Powertrain Technology.

Aftermarket & Ride Performance: Tenneco prevede la combinazione della sua attività Ride Performance con il business di Federal-Mogul Motorparts per portare alla creazione di un “leader globale aftermarket con un portafoglio impressionante di alcuni dei marchi più forti nel mercato post-vendita, come Monroe, Walker, Wagner, Champion, Fel-Pro e MOOG.”

L’obiettivo è la copertura più ampia dell’aftermarket, canali di distribuzione più forti e lo sviluppo potenziato dei canali per rafforzare la propria posizione nei mercati consolidati e in forte crescita come Cina e India, seguendo lo sviluppo di nuovi modelli di mobilità e conquistando le opportunità dell’e-commerce, in continua evoluzione.

Sul lato OE, la combinazione crea un portafoglio di tecnologie frenanti e sospensive che, secondo Tenneco, “gettano le basi per soddisfare i mutevoli requisiti prestazionali in termini di comfort e sicurezza e, infine, reinventano il viaggio del futuro con nuove soluzioni per differenziare la guida e sfruttare l’elettrificazione e le tendenze della guida autonoma.”

Powertrain Technology: questa azienda, afferma Tenneco, sarà “uno dei più grandi fornitori di powertrain.” Crede che il business combinato offrirà un “robusto portafoglio “di prodotti e soluzioni di sistemi che migliorano le prestazioni del motore e soddisfano i criteri di restrizione delle normative sull’inquinamentonti e gli standard sul risparmio di carburante. Con la sua scala globale, la società sarà leader nel miglioramento delle prestazioni del motore, affrontando l’inasprimento delle normative sulle emissioni, l’ibridazione dei veicoli leggeri e andando incontro a maggiori opportunità di mercato con i clienti commerciali e OTR.

I termini dell’accordo

Tenneco acquisirà Federal-Mogul per 5,4 miliardi di dollari pagando 800 milioni in contanti, 5,7 milioni di azioni ordinarie Tenneco Classe A (che rappresentano il 9,9% delle azioni che hanno diritto di voto), 23,8 milioni di azioni ordinarie di Classe B senza diritto di voto. In base all’accordo, Tenneco può ridurre il numero di azioni ordinarie di Classe B non votanti fino a 7,3 milioni di azioni e aumentare il corrispettivo in contanti in modo proporzionale alla chiusura.

Tenneco ha messo in atto un finanziamento del debito per finanziare la transazione, che sostituirà le attuali linee di credito senior di Tenneco e alcune strutture senior di Federal-Mogul.

made by nodopiano