Mercato

Quattroruote: il Michelin CrossClimate è sorprendente!

Il numero di novembre di Quattroruote riporta i risultati di un test effettuato sul Michelin CrossClimate in Nuova Zelanda a luglio (Chiamatelo tuttofare, pag. 134). Il CrossClimate è il primo pneumatico estivo Michelin dotato di certificazione invernale, che concentra in sé tecnologie fino ad oggi incompatibili tra loro. È la soluzione innovativa che risponde alla crescente richiesta di sicurezza espressa dagli automobilisti europei, sempre più esposti a condizioni climatiche instabili ed imprevedibili, soddisfacendo inoltre le esigenze di semplicità ed economia.
Obiettivo del test di Quattroruote era verificare se il CrossClimate fosse davvero diverso dagli All Season attualmente sul mercato, come dichiarato da Michelin stessa lo scorso marzo, in occasione del lancio del nuovo pneumatico.
Durante la prova sono stati testati i CrossClimate, i Primacy 3 come referenza per i pneumatici estivi e gli Alpin 5 come referenza per gli invernali (misura 225/45 R 17) sulla neve, sul bagnato e sull’asciutto con temperature estive. I principali commenti di Quattroruote sono stati:
Guida sulla neve: “sorprendenti i risultati di rilievo ottenuti sulla neve. Infatti, in tali condizioni il CrossClimate si comporta quasi come l’invernale Alpin 5, mostrando valide doti di spunto e di frenata e risultando sempre affidabile nella guida…”
Guida sul bagnato: “CrossClimate (…) frena in spazi ridotti, paragonabili a quelli del benchmark estivo, e si comporta bene anche nella guida sul bagnato…”
Guida sull’asciutto: “… nonostante la temperatura estiva (28 °C) registrata nel corso delle prove sull’asciutto, il CrossClimate ha mostrato notevoli doti di aderenza: in frenata, il divario con il riferimento estivo è molto contenuto…”
Jerôme Laurent, Direttore Commerciale Michelin Italiana, ha commentato: “I risultati dei testi di Quattroruote confermano che Michelin CrossClimate offre una sicurezza ottimale in qualsiasi condizione meteorologica, in ogni momento dell’anno. Si tratta di un’innovazione tecnologica senza precedenti. Combinando i vantaggi dei pneumatici estivi a quelli dei pneumatici invernali, CrossClimate offre: spazi di frenata ridotti su suolo asciutto, “A” in frenata sul bagnato nell’ambito dell’etichettatura europea, che è la classificazione massima normalmente destinata ad un pneumatico estivo in questa categoria, certificazione invernale 3PMSF, cioè il simbolo con una montagna a 3 cime e un fiocco di neve applicato sul fianco dello pneumatico.”

[stextbox id=”download”]

Per altri articoli sui test invernali basta cliccare qui:  “focus on Winter Test 2015”

focus on test winter

[/stextbox]

Comments

comments

made by nodopiano