Mercato

7milamiglialontano: ad Expo 2015 le conclusioni della spedizione supportata da Continental

7milamiglialontano è la spedizione che ha attraversato quasi tutto il mondo per garantire cibo e acqua alle popolazioni in difficoltà attraverso una raccolta fondi di vastissime proporzioni. In viaggio da giugno 2014, questa iniziativa sponsorizzata -fra le altre realtà- anche da Continental, ha toccato in tutto sette tappe, per realizzare un reportage sugli stili e le condizioni alimentari dei popoli del pianeta. Giornalisti, fotoreporter, videomaker e drivers, assistiti da Continental per tutta la durata della missione con diversi cambi gomme, hanno percorso circa 80 mila chilometri su terraferma e 5 trasbordi su navi cargo. 4 continenti attraversati: Europa, Asia, America, Africa più di 30 dogane e 38 Stati. Sette le associazioni umanitarie legate a questo progetto: Fondazione Ant, Emergency, Cesvi, Casa Delle Donne,  Centro Aiuti Per L’etiopia, Coopi, Amici Della Zizzi. Sette anche le tappe in giro per il mondo: Italia – Kazakistan; Kazakistan – Cina; Alaska – Guatemala; Guatemala – Bolivia; Bolivia – Argentina, Sud Africa – Etiopia ed Etiopia – Italia.

Ieri, dopo un così lungo tragitto, la conclusione ufficiale del tour. All’interno di EXPO 2015, in Cascina Triulza, nella sala conferenze, è stato infatti presentato il libro fotografico “Immagini intorno al mondo”, realizzato per raccontare con parole ed immagini spettacolari questa fantastica spedizione: una vera e propria enciclopedia fotografia sul cibo per una rappresentazione unica della mondialità. Stessa enfasi ma emozioni se possibile ancor più intense per il film ufficiale della spedizione: 7MML “around the world”, presentato contestualmente al libro, ha suscitato grande coinvolgimento in platea, precedendo un più ampio dibattito di approfondimento. “E’ possibile assicurare a tutta l’umanità un’alimentazione buona, sana, sufficiente e sostenibile?”: questo lo spunto discusso in tavola rotonda dai principali partner della manifestazione, tra cui Carlotta Capurro, Marketing Manager Continental Italia. Effettivamente il Tema di Expo 2015 si propone di affrontare il problema della nutrizione per l’Uomo, nel rispetto della Terra sulla quale vive e dalla quale attinge le sue risorse vitali ma esauribili. “Perchè dunque legarci ad un progetto di documentazione globale sull’alimentazione?“, ha affermato Carlotta Capurro, moderata da Alice Cristiano, giornalista di TeleNuovo”. Abbiamo individuato sin da subito un forte elemento di congiunzione con questa iniziativa. Giorno per giorno, con la sua tecnologia,  Continental supporta milioni di persone nel proprio tragitto in ambito privato e professionale. E’ come se anche noi, quotidianamente, percorressimo milioni di chilometri: arrivare lontano, di fatto, è nel nostro dna. E’ stato bello dunque poterlo fare supportando un progetto di tale valenza sociale e culturale. 7MML è stata per noi una grande sfida: il successo di questa spedizione ci riempie di orgoglio“.

A progetto definito, 7MML è riuscita nell’intento di rendere disponibile un quadro aggiornato e rappresentativo delle diversità alimentari nei paesi interessati dal viaggio. L’iniziativa confluirà a breve in una mostra itinerante il cui tema è legato alla possibilità di garantire l’approvvigionamento delle risorse primarie come cibo e acqua. In questo senso, Continental manterrà massima attenzione sul tema dell’alimentazione e non solo, intervenendo attivamente con un concreto supporto in progetti che, come questo appena conclusosi, contribuiscono a diffondere il messaggio della solidarietà fra popoli ed di un utilizzo responsabile delle risorse del pianeta. Valori inderogabili, anche per Continental.

7MML 2

Comments

comments

made by nodopiano