Mercato

Respa chiude i battenti

Il ricostruttore tedesco Respa ha chiuso definitivamente, secondo le parole del curatore fallimentare Elisabeth Roggenhofer, il 30 giugno, lasciando a casa i 19 dipendenti dell’azienda.

Nonostante qualche interessamento per l’acquisto della società con sede a Passau, non è stato trovato un accordo concreto e quindi le attività della società – in primo luogo la sua attrezzatura di produzione – saranno vendute al fine di recuperare più fondi possibili per i fornitori e le banche creditrici.

L’anno scorso Respa ha prodotto circa 13.000 pneumatici per autovetture e 20.000 pneumatici per autocarri, commercializzandoli sia in Germania che nei mercati limitrofi.

Comments

comments

made by nodopiano