Motorsport

Valentino Rossi vince la prima gara 2015 della MotoGP

Valentino Rossi ha conquistato la vittoria del GP del Qatar, corso sul Losail International Circuit, dopo una gara emozionante e piena di colpi di scena. Partendo dall’ottava posizione in griglia, Rossi si è fatto strada e all’undicesimo giro si è unito al terzetto che stava guidando la gara, composto dal compagno di squadra Jorge Lorenzo e dalla coppia Ducati, Dovizioso e Andrea Iannone. I quattro piloti hanno dato vita ad una spettacolare battaglia, ma in chiusura Rossi e Dovizioso hanno alzato il ritmo lasciando indietro gli altri due. Alla bandiera a scacchi Rossi ha conquistato la vittoria per soli 0,174 secondi davanti a Dovizioso, mentre Andrea Iannone ha completato un podio tutto italiano finendo al terzo posto, con altre due secondi di distacco. Tutti e tre i piloti sul podio hanno optato per la mescola media posteriore, mentre i due piloti Ducati hanno scelto la mescola media anteriore con Rossi che ha optato per la dura.

11041743_10153358411530769_6765624040177864648_nLe condizioni della pista oggi erano molto simili alle qualifiche, con una temperatura dell’asfalto costante di 26° C registrata durante i ventidue giri della gara. La mescola anteriore dura è stata ampiamente utilizzata nelle simulazioni di gara nelle prove libere di ieri e successivamente per la gara, con diciassette piloti che hanno optato per questa soluzione, mentre i restanti otto hanno scelto la media. Al posteriore, la maggioranza è andata sulla mescola media: 20 piloti hanno selezionato questa opzione e cinque hanno corso con la morbida. Nonostante le premesse, nessuno ha scelto la mescola posteriore dura. Il Gran Premio del Qatar è stata la prima gara ufficiale per il 2015 e i pneumatici con specifiche 2015 di Bridgestone sono stati impressionanti, con la durata del GP più corta di sempre, con Rossi in grado di fare un tempo nel suo ultimo giro solamente un decimo di secondo più lento del suo giro veloce, registrato al quinto giro.

Valentino Rossi, Yamaha MotoGP Movistar: “L’ho detto molte volte in passato, ma questa è stata una delle mie migliori gare. Ho avuto una brutta partenza, ma ho recuperato bene grazie al fantastico lavoro fatto durante le prove, la mia moto era eccezionale. Passo dopo passo ho potuto progredire non mollando mai. Quando ho raggiunto i due della Ducati e Jorge è stato difficile, ma in alcune parti del circuito ero molto forte. Sono così felice oggi per me, la mia squadra e per la Yamaha.”

Ordine d’arrivo:

Cattura

Comments

comments

made by nodopiano