Motorsport

Michelin: spettacolo al Rally del Messico

Il Rally Guanajuato Mexico 2015 si è concluso domenica 8 marzo, con la vittoria di Sébastien Ogier e Julien Ingrassia. Il duo francese ha portato la Volkswagen Polo R WRC n ° 1, dotata di pneumatici Michelin sul gradino più alto del podio, dopo una prova di grande stile. In testa al gruppo dal venerdì, con una strategia pneumatici audace ed efficace, i campioni del mondo hanno lasciato indietro i loro rivali, uno dopo l’altro.

Nel corso delle prove speciali, sono stati molti i piloti ad aver difficoltà, traditi dalla superficie molto scivolosa. Il podio è stato completato da due equipaggi “nordici”, a loro agio nelle condizioni di scarsa aderenza: Mads Ostberg / Jonas Andersson (Citroën DS3 WRC) hanno dato a Citroën il primo podio dell’anno, e Andreas Mikkelsen / Ola Floene (Volkswagen Polo R WRC).

Per Michelin, il Rally Guanajuato Mexico 2015 è stato un test importante per misurare le prestazioni dei nuovi pneumatici LTX Force H4 e S4 alla loro prima avventura messicana. Va sottolineato che i rally su terra dominano il World Rally Championship, con nove delle tredici corse del calendario 2015. Ognuna di queste gare sterrate offre sfide particolari dovute alle caratteristiche specifiche della superficie, al percorso e alle condizioni meteo. In Messico, quando il meteo è sereno, la terra è coperta da un sottile strato di sabbia, e la superficie rimane scivolosa anche durante il secondo passaggio. Il percorso è contorto ed è caratterizzato da ripidi pendii sia in salita che in discesa. Infine, la temperatura è calda a causa dell’altitudine. Tutto questo rende difficile la corsa per le gomme.

Alla fine della gara, Jacques Morelli, direttore di Michelin WRC, ha dato una valutazione positiva alle prestazioni di Michelin LTX Force H4 e S4: “I nuovi pneumatici hanno dimostrato di essere all’altezza sia per il loro elevato livello di aderenza su una superficie molto scivolosa, che per la loro resistenza durante le prove speciali più lunghe e più calde.  Sono stati costantemente al di sopra della concorrenza vincendo il WRC1. Inoltre, senza difficoltà, hanno vinto anche il WRC2”. Nella categoria Junior, Nasser Al-Attiyah, navigato dal suo co-pilota Matthieu Baumel, su Ford Fiesta RRC, ha battuto la concorrenza all’insegna della prestazioni e della regolarità.

Diverse decine di migliaia di persone hanno seguito il rally e sono state premiate con un bellissimo spettacolo. Michelin ha offerto spettacolo attraverso un ricco intrattenimento. La prossima tappa della stagione FIA ​​WRC 2015 è il Rally di Argentina, che si terrà dal 23 al 26 aprile a Villa Carlos Paz. Michelin porterà i pneumatici LTX Force S4 come principali, mentre la versione dura, H4, sarà disponibile nell’eventualità che le temperature siano molto calde.

Comments

comments

made by nodopiano