Mercato

Formula E: luce verde per Londra

La gara di Londra del campionato completamente elettrico della Formula E ha ricevuto l’approvazione e si terrà a Battersea Park sabato 27 e domenica 28 giugno, con due manche invece della solita singola a concludere la stagione. Dopo molti mesi di pianificazione e lunghe consultazioni, il circuito che ospiterà la gara sarà composto da 15 curve e lungo 2,92 km, progettato da un team apposito insieme all’architetto britannico Simon Gibbons.

Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E, ha affermato: “Avere due gare a Londra – le ultime stagionali – era un’opzione che abbiamo discusso a lungo e questo significherà che Londra sarà presente all’incoronazione del primo campione, fornendo uno spettacolo fantastico per la città e una grande piattaforma per mostrare la mobilità sostenibile e l’energia pulita. Ora inizieremo i preparativi per portare le corse elettriche a Londra, ma, naturalmente, questo significa lavorare a stretto contatto con tutte le parti e i residenti locali.”

Il layout del circuito
Il layout del circuito

Oltre alla Formula E, gli spettatori potranno anche vedere le gare a sostegno del campionato – la FE School Series – che vede i bambini di 10 scuole locali competere con auto elettriche costruite da loro stessi sul tracciato dove correranno le auto vere.

“La Formula E sarà un appuntamento sportivo incredibile per Londra,” ha detto il sindaco di Londra, Boris Johnson. “L’atmosfera sarà letteralmente elettrica e Battersea, che è già in piena espansione, vivrà l’emozione che questo nuovo evento di livello mondiale porterà tra i marciapiedi.”

made by nodopiano