Mercato

Già obbligatorie in Valle d’Aosta le catene o i pneumatici invernali

E’ la Valle d’Aosta, quest’anno, la prima regione a registrare un provvedimento per viaggiare su strade a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. E l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali scatta proprio oggi, 15 ottobre, su alcuni tratti di strada di competenza dell’Anas, nonostante la direttiva ministeriale n.1580 del 16.01.2013, secondo cui il periodo interessato dall’obbligo dovrebbe essere “ricompreso tra il 15 novembre e il 15 aprile”.

Di seguito riportiamo la comunicazione emessa il 10 ottobre dall’Anas:

L’Anas comunica che, dal 15 ottobre 2014 fino al 15 aprile 2015, per tutti i veicoli a motore, a esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli, sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su tutte le strade statali in gestione al Compartimento della Viabilità per la Valle d’Aosta normalmente esposte al rischio di precipitazioni nevose o alla formazione di ghiaccio durante la stagione invernale. Nel dettaglio, i tratti interessati sono: la strada statale 26 ‘della Valle d`Aosta’, dal km 48,250 (Pont St. Martin) al km 156,360 (La Thuile); la strada statale 26 DIR `della Valle d`Aosta`, dal km 0 (Prè Saint Didier) al km 9,580 (Courmayeur); la strada statale 27 `del Gran San Bernardo`, dal km 4,200 (Aosta) al km 33,910 (Saint Rhemy en Bossess); la strada statale 27 `Variante di Gignod`, dal km 0 al km 2,187. L’obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L’ordinanza è emanata nel rispetto delle vigenti norme che disciplinano la circolazione stradale (Codice della Strada).

Comments

comments

made by nodopiano