Motorsport

Dunlop cercherà di ripetere Oschersleben 2013 nel FIM Endurance World Championship

Dunlop si dice ottimista per le possibilità di vittoria delle sue squadre nel terzo round del FIM Endurance World Championship (EWC). Il produttore ha buone ragioni per credere di poter fare un buon risultato. Nel 2013 la gara di Oschersleben ha visto Dunlop vincere in entrambe le classi, EWC e Superstock. Il Suzuki Endurance Racing Team aveva convertito la pole position in vittoria, mentre la squadra Honda aveva mostrato un grande passo recuperando da un problema di carburante e il team R2CL aveva segnato il secondo giro più veloce della gara.

I regolamenti restrittivi per i pneumatici, novità per il 2014, non sono ancora stati implementati, perché entrambe le gare precedenti hanno avuto la pioggia protagonista. Se la pista di Oschersleben rimarrà asciutta sabato 23 agosto, saranno disponibili soli 15 pneumatici (tra anteriori e posteriori) per moto per le otto ore di corsa. In questo modo, almeno un pneumatico dovrà essere usato due volte. Il lavoro di sviluppo di Dunlop nelle stagioni precedenti si è concentrato sulla durata dei pneumatici e la capacità di doppio stinting ormai necessaria è disponibile, con prestazioni migliorate.

Subito dopo la gara, l’equipaggio Dunlop e le squadre si sposteranno a Le Mans per il test ufficiale di due giorni in cui si continuerà a lavorare sulle prestazioni di gara.

Peter Chapman, coordinatore di gara Dunlop EWC, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è quello di fare proprio quello che abbiamo fatto l’anno scorso, vincendo entrambe le classi. Siamo andati bene sul ritmo e le nostre gomme sono migliorate da allora, così le nostre squadre hanno migliori possibilità di vincere e riempire anche i podi. Sarebbe bello vedere una gara asciutta, in modo che possiamo avere un’idea di quello che succederà alla 24 Ore di Le Mans.”

Comments

comments

made by nodopiano