Mercato

Un’esplosione in uno stabilimento di ruote in Cina causa oltre 70 morti

Un’esplosione in uno stabilimento della Zhongrong Metal Produxts Co Ltd ha ucciso almeno 70 persone il 2 agosto. Secondo il quotidiano locale People’s Daily, 44 vittime sono morte immediatamente, mentre le altre sono decedute successivamente in ospedale. L’emittente nazionale CCTV ha riferito che altre 187 persone sono rimaste ferite, anche se altre fonti parlano di un numero superiore ai 200.

Zhongrong Metal Products Co Ltd è situata nel distretto industriale di Kunshan, alla periferia di Shanghai, sede di una serie di note fabbriche di pneumatici e ruote. Secondo la società, tra i clienti Zhongrong ci sono General Motors e altre aziende statunitensi. Tuttavia, a seguito delle notizie secondo cui Zhongrong fosse un fornitore chiave di GM, la casa automobilistica ha preso le distanze dalle attività dell’impresa, definendolo un “fornitore di secondo livello” di Dicastal, primo produttore cinese di ruote a cui effettivamente si affida l’azienda americana. 24 ore dopo l’esplosione, Reuters ha riferito che GM ha chiesto a Dicastal di trovare un nuovo sub-fornitore.

Zhongrong è specializzata nella lucidatura e cromatura di ruote in lega – un processo che è spesso in outsourcing da parte di aziende più grandi. I primi rapporti dicono che l’esplosione è stata causata dall’infiammazione delle polveri metalliche provocate dalla lucidatura. Questa procedura è nota per essere pericolosa: come ha sottolineato il Wall Street Journal, la US Occupational Safety and Health Administration dice che il cromo è pericoloso in alcuni settori e richiede quindi “sufficiente ventilazione dei locali per evitare i rischi di inalazione e dell’esplosione delle scintille.”

L’agenzia di stampa Xinhua ha riferito che cinque supervisori della fabbrica sono stati interrogati per quella che le autorità hanno descritto come un’indagine potenziale sulla negligenza criminale da parte del management dello stabilimento. Il Xinmin Evening News ha riferito che alcuni dipendenti dello stabilimento Zhongrong avevano lamentato scarsa ventilazione e l’accumulo di polvere nei laboratori di lucidatura. Dopo questa notizia, Xinhua ha riferito che i funzionari di sicurezza industriali cinesi hanno accusato il presidente di Zhongrong, affermando che l’incidente è una “negligenza molto grave.”

Comments

comments

made by nodopiano