Motorsport

Michelin sbaraglia la classe GTLM alla 12 ore di Sebring

In occasione della 62esima edizione della dodici ore di Sebring, i technical partner di Michelin Porsche Nord America, SRT Viper, BMW Team RLL, Corvette Racing, Ferrari Risi Competizione e Krohn Ferrari hanno condotto ogni giro della classe GT Le Mans (GTLM). Inoltre, Michelin ha conquistato la pole di classe, è arrivata nelle prime quattro posizioni e segnato il giro veloce in gara.

A vincere è stata la Porsche 911 RSR numero 912 del team ufficiale Porsche Nord America guidata da Patrick Long, Joerg Bergmeister, e il poleman Michael Christensen, che hanno portato la Porsche davanti a SRT Viper, BMW e Ferrari.

“Sebring è una prova molto difficile per le auto, i motori, i piloti, i team e i pneumatici”, ha dichiarato Ken Payne, direttore tecnico motorsport di Michelin North America. “Tutti e sei i nostri team partner tecnici Michelin hanno condotto la gara in un momento o in un altro. Siamo lieti che abbiamo potuto aiutare i nostri team e piloti ad un livello molto alto in condizioni mutevoli. Dal punto di vista dei pneumatici, avevamo bisogno di avere gomme dal comportamento uniforme sopra i dossi, che fornissero un buon grip in accelerazione e frenata, e dall’usura costante e durevoli”, ha detto Payne.

Al secondo posto si è classificata la SRT Viper GTS -R di Jonathan Bomarito, Kuno Wittmer e Rob Bell. A completare il podio Michelin è stato il BMW Team RLL, con la BMW Z4 GTE guidata da Bill Auberlen, Joey Hand e Andy Priaulx.

La vittoria assoluta è andata alla Ford Riley DP di Chip Ganassi Racing, pilotata da Scott Pruett, Memo Rojas e Marino Franchitti.

Comments

comments

made by nodopiano