Gommisti

Fondmetal lancia il servizio clienti per montare misure diverse

Il prossimo 22 marzo 2014 diventerà operativo il decreto 20 del 10 gennaio 2013, che stabilisce le procedure di approvazione dei sistemi ruota e la loro installazione. La legge prevedeva infatti un periodo transitorio di un anno, durante il quale i gommisti potevano smaltire i prodotti a magazzino. Tra poco più di due mesi inizierà quindi una nuova era per il mercato italiano delle ruote e Fondmetal annuncia di avere accolto con professionalità il nuovo quadro normativo e che l’intera struttura è pronta già a partire da inizio 2014  – con tre mesi di anticipo – a servire i propri clienti con prodotti e soluzioni omologate.

“La vera novità – comunica l’azienda di Bergamo in una nota – è la possibilità di omologare anche i sistemi ruota definiti speciali, ovvero diversi rispetto a quelli previsti dalla carta di circolazione della vettura, quindi anche sistemi ruota con misure di pneumatici più larghe (max 10%) e con diametro di calettamento maggiore, nel rispetto naturalmente di quanto previsto dal DM 20 del 10 gennaio 2013.”

Fondmetal mette dunque a disposizione dei clienti l’indirizzo email setup@fondmetal.com per ricevere dai tecnici aziendali la soluzione più adatta per la propria vettura, semplicemente indicando il tipo di veicolo, la misura che si vuole montare e il tipo di setup si desidera. In questo modo i clienti potranno regolare e personalizzare l’assetto della propria vettura, orientandolo in sei possibili diverse direzioni: Race (tecnica e performance senza compromessi), Sport (il milgiori compromesso tra leggerezza, stabilità e prestazioni), Design (per fare la differenza con lo stile), Winter (il fitment ad alta aderenza più adatto alle condizioni meteo difficili), Eco (leggerezza e aerodinamica per consumare meno) e Offroad (resistenza e tecnica per poter viaggiare ovunque).

Grazie ai 40 anni di esperienza, all’elevata professionalità dello staff e alla determinazione dell’amministratore delegato Stefano Rumi, Fondmetal introduce anche un nuovo servizio di formazione in tema di procedure di omologazione, dedicato alla catena di distribuzione e alla clientela. L’azienda ricrda infatti che l’omologazione è una procedura che comprende tutte le fasi della produzione, distribuzione e installazione. “Diffidate quindi – si legge nella nota – da chiunque non è un costruttore e promette omologazioni…. Solo il costruttore, o il suo rappresentante così come riconosciuto nella normativa, può certificare il proprio prodotto all’utente finale un’omologazione completa e reale.”

Comments

comments

made by nodopiano