Notizie

Marangoni Retreading Systems rafforza il legame con i clienti turchi

Grazie ad un tasso di crescita dell’economia di gran lunga superiore a quello dell’Europa e alla posizione strategica che occupa nei flussi commerciali e in quelli di risorse energetiche tra Europa e l’Asia, la Turchia rappresenta da tempo uno dei principali mercati europei per il consumo di pneumatici da trasporto e per la loro ricostruzione che avviene quasi esclusivamente con la tecnologia del prestampato.

Con i suoi 400 mila pneumatici ricostruiti ogni anno da circa 80 ricostruttori, la Turchia è il sesto mercato Europeo per numero di pneumatici ricostruiti in totale e il secondo dopo la Germania per quanto riguarda la tecnologia a freddo.

L’insieme dei suddetti fattori e la facilità di accesso che lo caratterizza rende il mercato turco molto competitivo anche dal punto di vista dell’offerta di materiali per la ricostruzione, con la presenza di alcuni produttori locali cui si affiancano diversi player europei ed extraeuropei.

Da oltre dieci anni, Marangoni Retreading Systems è presente in Turchia con una propria filiale, Marangoni Kaucuk Ticaret, situata a Izmir. La società, oltre a svolgere attività di tipo amministrativo e logistico supporta la clientela locale con una rete vendita e di assistenza tecnica, servendo una rete di circa 15 ricostruttori di dimensioni medio grandi che sono in gran parte attivi anche nella distribuzione di pneumatici nuovi.

marangoni turchiaLa presenza di alcuni importanti ricostruttori all’interno della rete di Marangoni Kaucuk Ticaret ha permesso di raggiungere una quota di mercato del 17%, realizzata in buona parte con il sistema di ricostruzione ad anello. Come dichiarato da Osman Bayik, il gestore della filiale turca che ne ha seguito gli sviluppi fin dal suo inizio: “La tecnologia Ringtread offre ai partner di Marangoni Retreading Systems una importante fonte di crescita e di profitto grazie alla possibilità di proporsi all’ utenza finale con un prodotto esclusivo e della più alta qualità”.

In questo contesto di sviluppo del mercato turco e data la presenza dell’azienda italiana, Marangoni Retreading Systems ha annunciato e presentato nel corso della Dealer Conference, tenutasi la scorsa primavera, un programma di visite presso i propri impianti italiani, inaugurato la scorsa settimana, che coinvolgerà i principali clienti turchi.

Nel corso dei quattro giorni trascorsi in Italia, il primo gruppo di clienti turchi ha visitato l’impianto di ricostruzione della Marangoni situato a Rovereto (TN) e successivamente la società TRM/Marangoni di Ala (TN); dove sono stati presentati i più recenti macchinari sviluppati dall’azienda e i servizi tecnici post vendita forniti sia per la gestione del macchinario (Global Machinery Service) che per il processo di ricostruzione.

Il viaggio è poi proseguito in Toscana, a Firenze, con la visita a Fedi Gomme, la società del Gruppo Marangoni che offre contratti a costo chilometrico alle flotte. In questa sede, ha avuto luogo un workshop sull’outsourcing del tyre management, nel corso del quale, sono state condivise le esperienze e le tipologie di strumenti hardware e software utilizzati per affrontare, in modo professionale, questo tipo di servizio alle flotte.

Al termine dell’incontro, una visita alla città di Firenze e alle colline del Chianti, prima di partire verso Roma, per la visita all’impianto per la produzione degli anelli Ringtread (Ferentino), dove si è concluso il viaggio.

 

Comments

comments

made by nodopiano