Mercato

Torino-Parigi con un pieno grazie a Bosch, Fiat e Goodyear

Goodyear ha affiancato Bosch e Fiat nella prima edizione della “Diesel Challenge” appena conclusasi e per la quale Goodyear ha messo a disposizione i pneumatici EfficientGrip, in classe A per resistenza al rotolamento, che garantiscono maggior chilometraggio e minor consumo. Obiettivo della sfida ideata da Bosch è percorrere, con una Fiat 500L Living 1,6 Multijet II da 105 cv con sistema Common Rail di Bosch, la tratta Torino-Parigi con un solo rifornimento di gasolio. Il successo dell’iniziativa ha rimarcato le grandi potenzialità della motorizzazione diesel in termini di alte prestazioni e abbattimento di consumi ed emissioni, ma anche il contributo dato dai pneumatici Goodyear a bassa resistenza al rotolamento.

Gli equipaggi sono riusciti a precorrere la tratta Torino-Parigi, dal Mirafiori Motor Village al Motor Village Fiat Caffè di Parigi (quasi 800 km), con mediamente 27 litri di gasolio, corrispondenti ad un consumo di circa 30 km/l. Ancora più straordinaria la prestazione ottenuta da un pilota professionista che nella stessa tratta ha utilizzato solo 20,9 litri di carburante pari ad oltre 38 km/l.

Questo risultato rende ancora più evidente la convenienza degli spostamenti a lunga distanza con le vetture diesel in particolare se dotate di tanto spazio ed in grado di accogliere numerosi viaggiatori. Inoltre, rispetto ad altri mezzi di trasporto collettivo, una volta giunti destinazione, la macchina permette di muoversi con grande libertà e efficienza.

Poiché, in media, fino al 20% del consumo di carburante di un’auto può essere attribuito ai pneumatici, Goodyear ha messo a punto per l’EfficientGrip l’innovativa FuelSaving Technology, che consente la riduzione della resistenza al rotolamento, responsabile dei consumi di carburante e di conseguenza delle emissioni di CO2. Tale risultato – afferma l’azienda – è stato ottenuto senza scendere a compromessi con le prestazioni relative alla sicurezza, alla frenata o al comportamento sul bagnato. EfficientGrip Performance ottiene ottime classificazioni nell’etichetta: il 60% della gamma è Classe A per l’aderenza sul bagnato e B per la resistenza al rotolamento. EfficientGrip Compact, progettato specificamente per le vetture compatte e le city car, ha l’85% delle dimensioni disponibili con classificazione C e B.

Goodyear ha sostenuto e continuerà a sostenere l’etichetta europea del pneumatico, perché ritiene rappresenti un importante passo avanti nella conquista, da parte degli automobilisti, di una maggiore consapevolezza nell’acquisto di un prodotto come il pneumatico, su cui è normale avere una limitata conoscenza, relativamente alle prestazioni di frenata sul bagnato, resistenza al rotolamento e rumorosità esterna. Ad oggi gli investimenti di Goodyear hanno consentito alla casa del piede alato di avere il 60% della gamma vettura in Classe A o B. Non va dimenticato, tuttavia che esistono anche altre prestazioni importanti, come la frenata su neve e ghiaccio o la tenuta laterale. Per questo motivo nei test realizzati da Goodyear vengono presi in esame ben 50 parametri.

 

Comments

comments

made by nodopiano