Mercato

Evonik aumenta la produzione di silice in Tailandia

Entro il primo trimestre del 2014 verrà completato il progetto di ampliamento della capacità produttiva di silice dello stabilimento tailandese di Evonik. Il silice prodotto nella fabbrica di Maptaphut viene destinato principalmente alle applicazione dell’industria dell’auto per la produzione di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, ma anche alle industrie alimentari e di mangimi e alla produzione di vernici e coating. L’investimento da parte del gruppo è stato deciso per rispondere alla crescente domanda da parte dei mercati del sudest asiatico, ma la produzione verrà destinata anche agli altri mercati mondiali.

Secondo le stime richiamate da Evonik, il mercato mondiale dei pneumatici a bassa resistenza al rotolamento è destinato a crescere con un tasso del 18% all’anno per i prossimi cinque anni. Nel 2014 la capacità produttiva di silice di Evonik sarà superiore di circa il 30% rispetto al 2010.

“Utilizzare silice in combinazione con silano permette ai fabbricanti di produrre pneumatici che riducono notevolmente la rolling resistance, garantendo un risparmio di carburante che può arrivare all’8% rispetto alle gomme tradizionali”, dice Johannes Ohmer, presidente della Business Unit Inorganic Materials di Evonik. “Noi siamo gli unici fornitori in grado di offrire entrambi i componenti e, per i nostri clienti del settore pneumatici, questo fa di noi un partner esperto per le mescole ad alte prestazioni.”

Comments

comments

made by nodopiano