Mercato

“Cannon ball” Cavendish primo vincitore su asfalto PFU

E’ stato Mark Cavendish, la "palla di cannone" dell’isola di Man ad aggiudicarsi la prima tappa del Giro d’Italia con arrivo su asfalto contenente gomma da PFU. Infatti, come fa sapere Ecopneus, il consorzio di recupero dei pneumatici esausti dalla sua pagina Facebook, "la volata finale della tappa odierna del giro (Busseto – Cherasco, di 254 km) è arrivata su un particolare asfalto contenente gomma da PFU. La tecnologia utilizzata per questo asfalto ė usata in Italia per la prima volta e si affianca alle tecnologie finora sperimentate con successo che hanno permesso di ottenere grandi vantaggi dall’aggiunta di gomma da PFU al bitume per asfalti.

Comments

comments

made by nodopiano