Mercato

Michelin rinnova le “Guide verdi”

Novità grafiche e di contenuti per le “Guide Verdi” Michelin. Presenti sul mercato dal 1926, da sempre le “Guide verdi”, con le loro stelle che classificano luoghi, itinerari, paesaggi e città affiancano le storiche guide “Rosse” nell’offerta Michelin dedicata al turismo.

Le sei edizioni ristilizzate previste per il 2013 inaugurano una serie di novità che mano a mano si ritroveranno in tutte le Guide Verdi. In particolare cambia il formato grafico degli articoli, ora più simile a veri e propri articoli di giornale. Saranno inoltre implementate una serie di tabelle sintetiche con proposte di itinerari di varia durata, i principali musei delle grandi città con i giorni di apertura, le attività per la famiglia, i tipi di soggiorno (naturalistico, culturale, balneare), le spiagge più belle. Viene introdotto inoltre il riepilogo degli “Imperdibili”: i luoghi “stellati” saranno ora visibili in un quadro d’insieme. Attraverso il codice QR, inoltre, sarà possibile visualizzare sullo Smartphone le carte interattive di ViaMichelin Mobile. Per finire, nel box “I miei consigli” l’Omino Michelin consiglia caffè, ristorantini, trattorie, negozi e altri indirizzi sfiziosi per ogni quartiere.

Non cambiano invece i punti di forza che hanno reso le Guide Michelin famose nel mondo: cartografia, analisi approfondita delle opere d’arte e il sistema di attribuzione delle stelle.

Comments

comments

made by nodopiano