Mercato

Il catarifrangente sul pneumatico per la sicurezza stradale

Franco Totino, titolare della T.A. Pneumatici di Assago e da 37 anni nel settore, ha depositato in camera di commercio e all’ufficio brevetti di Milano un progetto per la sicurezza stradale che coinvolge i pneumatici.  “L’idea che ho elaborato – dice Totino – riguarda sia i pneumatici vettura che autocarro e consiste nell’applicare sulla spalla una scritta, ad esempio “SICUR” o anche il logo dell’azienda, realizzata con un particolare materiale catarifrangente. In caso di un ipotetico ribaltamento, se l’autoveicolo si posizionasse trasversalmente, potrebbe essere visto anche di notte o in una strada buia, a una distanza di 200 metri. In questo modo il conducente di un altro veicolo che sopraggiunge potrebbe accorgersi a tempo debito e rallentare per evitare la collisione”.

Totino ha pensato anche a non inficiare il design delle auto di fascia alta ed ha trovato un materiale che rende la scritta visibile solo con il calare del sole, permettendo alla vettura di viaggiare durante il giorno con i pneumatici di colore omogeneo.

“Penso che questa mia idea, oltre a migliorare la sicurezza stradale, potrebbe diventare utile anche per il mercato, soprattutto oggi che stiamo attraversando difficoltà nelle vendite. Ho già provato i materiali su diversi pneumatici e i risultati sono stati soddisfacenti, tanto che ho depositato il brevetto sia in Italia che all’estero”, conclude Totino.

Per ulteriori informazioni: TAPNEU00@TAPNEUMATICI.191.IT

Comments

comments

made by nodopiano