Mercato

Bastano 10 tonnellate di gomme sul mercato per aderire a Ecopneus

Novità per i produttori e gli importatori di pneumatici che intendono aderire a Ecopneus, il consorzio per la gestione dei Pneumatici Fuori Uso: il limite si abbassa da 20 a 10 tonnellate di pneumatici immessi sul mercato nazionale del ricambio durante l’anno precedente. Tutti gli operatori economici soggetti agli obblighi espressi nell’art. 228 del D. Lgs. 152/2006 (produttori e importatori di pneumatici) e che hanno immesso nel mercato nazionale del ricambio durante l’anno precedente un quantitativo di pneumatici derivante da importazione superiore a 10 tonnellate, possono, in alternativa alle altre modalità previste, aderire liberamente ad Ecopneus e concordare il trasferimento ad essa della responsabilità della gestione dei propri quantitativi di PFU.

Tali accordi prevedono l’acquisto di almeno un’azione della società Ecopneus, qualificandosi così come Socio, e la sottoscrizione di un contratto di servizio contenente tutte le condizioni economiche, commerciali ed operative.

Le aziende interessate devono compilare la registrazione sul sito di Ecopneus, che provvederà a contattarle per concordare i dettagli e le modalità del servizio.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a info@ecopneus.it

Comments

comments

made by nodopiano