Mercato

Techking lancia il progetto Spark e apre una nuova fabbrica

La cinese Techking Company, in collaborazione con un partner non citato, ha avviato il progetto “Spark” che le permetterà di accrescere la capacità produttiva di pneumatici per specifici segmenti, grazie all’apertura di un nuovo stabilimento. La fabbrica sorge a Heze, nella provincia di Shandong, ed avrà un output di 10 milioni di pezzi passenger e light truck all’anno. La capacità totlare verrà raggiunta tramite due fasi in un periodo da 5 a 7 anni, ma i primi lotti sono già andati in produzione lo scorso novembre.

Prima di finalizzare l’investimento Techking ha valutato attentamente la domanda di pneumatici in Cina, poichè l’obiettivo del progetto è appunto la fornitura di prodotti specifici al mercato cinese del primo equipaggiamento e del ricambio. Un esempio dei segmenti a cui punta Techking sono le auto elettriche, a cui verranno destinati i primi prodotti della fabbrica di Heze, progettati per avere una bassa resistenza al rotolamento. Un altro segmento particolare a cui Techking vuole offrire pneumatici sono i minivan, che in Cina montano ancora pneumatici convenzionali, mentre i radiali potrebbero ridurre forature e scoppi, migliorando il comfort e la sicurezza di guida.

Dal secondo trimestre 2013 verranno fornite gomme vettura e trasporto leggero anche i mercati oltreoceano.

Comments

comments

made by nodopiano