Mercato

Il “profit warning” di Nokian fa tremare le azioni Pirelli

L’annuncio dei risultati finanziari da parte di Nokian Tyres ha fatto soffrire le azioni Pirelli, che ieri hanno ceduto oltre 3 punti in Borsa. Mediobanca ha rivisto il rating al ribasso, portandolo da neutral a underperform, con target price a 7,5 euro rispetto ai precedenti 9,5 euro. Ad allertare gli analisti sul titolo italiano dei pneumatici è stato il Opens external link in new window“profit warning” di Nokian, che ha dichiarato che presenterà un’utile operativo  in ribasso nella seconda metà dell’anno, a causa della domanda debole e dei prezzi più bassi in Europa.  Nokian è il primo produttore del settore ad attribuire ai prezzi la causa della riduzione dei margini e quindi il timore degli osservatori del mercato è che anche Pirelli possa rivedere le stime di fatturato e di posizione finanziaria netta. Equita ha sottolineato però che i pneumatici invernali per la finlandese Nokian rappresentano il 77% dei volumi, mentre per Pirelli solo l’11% della divisione car e con margini superiori alla media.

Oggi le azioni Pirelli hanno recuperato lo 0,60% con chiusura a 8,375.

Comments

comments

made by nodopiano