Mercato

Apollo Vredestein produce i primi pneumatici con “gomma naturale europea”

Sono diversi i produttori di pneumatici che stanno studiando fonti alternative di gomma naturale, ma Apollo Vredestein ha dichiarato di essere la prima azienda ad avere prodotto e testato, questa settimana in Olanda, dei prototipi con “Gomma Naturale di origine Europea”. Il gruppo, infatti, è coinvolto nella ricerca di fonti naturale di gomma in qualità di partner del progetto EU-PEARLS. L’obiettivo del progetto è trovare nuove piante e in particolare un’alternativa europea alla gomma naturale proveniente dall’albero della gomma, le cui piantagioni sono diffuse soprattutto in Asia.

La gomma naturale è indispensabile per molte industrie, inclusa, naturalmente, l’industria del pneumatico e, con così tante applicazioni, non è possibile semplicemente sostituire la gomma naturale con una sua variante sintetica. La gomma naturale è attualmente estratta dall’ “Albero della Gomma” che cresce soprattutto in Asia. L’aumento della domanda e, contemporaneamente, un calo del numero dei fornitori hanno portato ad una crescente carenza a livello mondiale di materia prima.

Per ridurre la dipendenza dall’albero della gomma, vi è la necessità per il mercato europeo di una vera alternativa. L’UE-PEARLS è un progetto congiunto tra diversi istituti di ricerca europei e partner industriali che si concentra in particolare sullo studio di due piante:  il “Dente di Leone” (o Tarassaco russo) e la pianta del deserto “Guayule”. L’obiettivo è quello di rendere possibile la produzione di gomma naturale direttamente in Europa. Trovare nel nostro continente condizioni favorevoli per la crescita di queste piante, ottimizzare la resa e la qualità della gomma ricavata, individuare i migliori metodi per l’estrazione, sono gli obiettivi di questa ricerca. Il proposito ultimo del progetto “UE-PEARLS” è un uso ottimizzato della materia prima ricavata verso prodotti finiti come i pneumatici e altri articoli in gomma in generale.

Questa settimana, dagli stabilimenti Apollo Vredestein di Enschede, stanno uscendo i primi pneumatici realizzati con gomma naturale ricavata non dall’albero della gomma ma da entrambe le piante (Dente di leone Russo e Guayule) oggetto dello studio. La gomma ricavata da queste due alternative naturali all’albero della gomma è stata impiegata per realizzare numerosi esemplari del pneumatico Vredestein “all season” Quatrac Lite, nella misura 155/65 R14. La prima impressione è stata estremamente positiva ed i Quatrac Lite così realizzati saranno, nel corso dei prossimi mesi, sottoposti a numerosi ed intensi test prima di poter procedere con la produzione in serie.

Il progetto EU-PEARLS è finanziato dall’European Commission FP7 KBBE Program. I risultati della ricerca saranno presentati il 24 e il 25 settembre 2012 a Wageningen (NL) durante la conferenza di chiusura del progetto.

Per ulteriori informazioni sull’argomento, visitare il sito: www.eu-pearls.eu/uk

Comments

comments

made by nodopiano