Mercato

PFU: occhio alle scadenze di fine maggio!

Il prossimo 31 maggio è la data ultima per produttori e importatori di pneumatici per dichiarare al Ministero dell’Ambiente la quantità (in tonnellate) e le tipologie di pneumatici immessi sul mercato del ricambio nel 2011. Non solo, entro la stessa data è obbligatorio dichiarare le quantità, le tipologie e le destinazioni di recupero o smaltimento dei PFU provenienti dal mercato del ricambio e gestiti nel 2011, allegando la rendicontazione economica completa della gestione. Si tratta degli allegati A e B del decreto ministeriale 82/2011 che, entro la fine del mese, dovranno essere compilati ed inviati all’autorità competente. Sempre entro il 31 maggio dovrà essere fatto, da parte di produttori e importatori che hanno deciso di affidarsi ai consorzi, il conguaglio del trasferimento dei contributi per la copertura dei costi di gestione dei PFU.

  Per leggere gli articoli di riferimento o stmpare gli allegati, scarica il Initiates file downloaddecreto 82/2011

Comments

comments

made by nodopiano