Mercato

Angelo Sticchi Damiani alla guida dell’ACI

Angelo Sticchi Damiani è stato nominato alla Presidenza dell’Automobile Club d’Italia, con decreto firmato dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Sticchi Damiani ricopriva già la carica di Vice Presidente dell’ACI e di Presidente della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana. Leccese, 66 anni, ingegnere civile progettista di strade, Sticchi Damiani è stato pilota rally negli anni ’70 ed è nella Commissione Sportiva Automobilistica Italiana dal 1975. Dall’84 al 2000 è Direttore di gara Internazionale. Dal 1973 è organizzatore del Rally del Salento, “classica” del Campionato Italiano Rally, valevole per la Coppa Europa Fia Rallies a coefficiente 10. Dal 1993 è Vicepresidente della CSAI all’interno della quale ha anche ricoperto l’incarico di Presidente della SottoCommissione “Rallies” e della SottoCommissione “Circuiti e Sicurezza”. Dal 1990 è Presidente dell’Automobile Club Lecce. Nel 1994 diventa anche membro del Comitato Esecutivo dell’Automobile Club d’Italia. E’ Presidente della Società ACI Consult Spa.

Appassionato di auto storiche, ha partecipato a tre edizioni della “Mille Miglia Storica” (1997-1999) e possiede una collezione di vetture d’epoca.

E’ stato Presidente del Comitato Organizzatore del “Rally d’Italia Sardegna”, valevole per il Campionato Mondiale FIA Rallies. Dal 1998, è componente della Commissione Circuiti in seno alla FIA – Federazione Internazionale dell’Automobile. Nel 2009 è stato eletto Presidente della CSAI, la Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club d’Italia. Nominato vice presidente dell’ACI nel 2011, è ora stato eletto alla massima carica dell’Ente.

Commenti

commenti

made by nodopiano