Mercato

Sibur assume il controllo al 100% di Matador-Omaskshina

Semaforo verde da parte delle autorità russe a Sibur-Russian Tyres per l’acquisizione al 100% della joint venture Matador-Omaskshina, precedentemente al 50% con Continental. Il produttore tedesco aveva dichiarato già in giugno di volersi ritirare dalla joint-venture per perseguire i propri obiettivi in Russia. La joint venture con il produttore slovacco Matador, poi acquisito da Continental AG, risale al 1995 ed aveva nel 2010 aumentato la produzione dello stabilimento negli Urali del 23% a  2,75 milioni di pneumatici passenger con marchio Matador e Cordiant. Dopo l’acquisizione la società assumerà la nuova denominazione Cordiant-Vostok. Sibur-Russian Tyres dichiara che, grazie a questa operazione, potrà aumentare la propria capacità produttiva per rispondere alla crescente domanda del mercato di gomme vettura.

Comments

comments

made by nodopiano