Mercato

La mappa delle ordinanze invernali, regione per regione

Isole escluse, chiunque quest’inverno voglia viaggiare in Italia, e soprattutto al nord, dovrà munirsi di pneumatici invernali o catene da neve a bordo. Diventa infatti ormai quasi inutile inseguire, comune per comune, provincia per provincia, autostrada per autostrada, l’emissione delle ordinanze che definiscono tempi e confini dell’applicazione, dal momento che dal Trentino alla Calabria su qualche tratto stradale esiste già oggi l’obbligo di legge. In alcuni casi si tratta di nuove disposizioni emesse quest’anno, in altri casi invece l’ordinanza dello scorso anno rimane in vigore, poichè si riferiva a tutti gli anni a venire, fino a revoca esplicita.

La Polizia di Stato ha realizzato un utile servizio di mappatura della rete viaria nazionale interessata dalla prescrizione di cui all’art. 6 comma 4 lettera e) del Codice della strada così come modificato per effetto della Legge nr. 120 del 29 luglio 2010 ("Disposizioni in materia di sicurezza stradale").

Le nuove disposizioni permettono agli organi di polizia stradale, cui compete la verifica dell’osservanza delle ordinanze lungo le tratte stradali e nei periodi indicati dalle prescrizioni, di controllare la presenza a bordo del veicolo delle catene o la dotazione dei pneumatici invernali e, in caso di mancanza, di applicare la sanzione pecuniaria prevista (da 80 a 318 euro).

Di seguito mettiamo a disposizione dei lettori, regione per regione, la mappatura delle ordinanze realizzata dalla Polizia di Stato e aggiornata al 21 ottobre 2011:

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Lazio

Lombardia

Piemonte

Toscana

Trentino

Umbria

Valle d’Aosta

Veneto

Comments

comments

made by nodopiano