Mercato

Dal 2013 i Pirelli Diablo Superbike passano dai 16,5’’ ai 17’’

Pirelli annuncia che, a partire dal 2013, fornirà tutti i pneumatici per il Campionato Mondiale Superbike, che attualmente sono prodotti in 16,5”, nella misura da 17”. Questa scelta radicale permetterà a Pirelli di continuare a rimanere fedele alla propria filosofia, ovvero avvicinare le competizioni sportive e le soluzioni sviluppate in ambito racing alla quotidianità di tutti i motociclisti che avranno così a disposizione prodotti stradali con una tecnologia e uno sviluppo derivati dal più importante Campionato Mondiale per moto di produzione di cui Pirelli è fornitore unico.

I pneumatici da 16,5”, attualmente utilizzati oltre che nel Campionato Mondiale Superbike anche nell’endurance, nel BSB e nel CIV, sono stati la misura di riferimento fino ad oggi. Fino al 2004 infatti, il Campionato Mondiale Superbike non aveva un unico fornitore di pneumatici e Pirelli si è adeguata alle misure offerte anche dagli altri fornitori. Cavalcando la filosofia di base della Superbike che prevede che quanto viene proposto in gara possa essere venduto anche sul mercato, Pirelli sostituirà gli attuali pneumatici da 16,5” con quelli da 17” che sono risultati già vincenti in Campionati Superbike nazionali come quello neozelandese, olandese, belga, greco, svedese, canadese, malese e in molti altri campionati locali.

Il pneumatico slick da 17” è infatti, secondo Pirelli, la risposta ottimale per chi cerca prestazioni top a ciclistica invariata: ultra high performance senza cambiare set di cerchi e setting della moto.

Negli ultimi tre anni Pirelli ha accelerato moltissimo lo sviluppo per rispondere all’esigenza tecnica degli utenti e delle nuove moto sempre più potenti: nel 2009 Pirelli ha introdotto la nuova misura 190/60R17, nel 2010 è stata introdotta una nuova carcassa a modulo elevato (Pirelli Patent) e sono state migliorate le mescole e nel 2011 è stata introdotta la nuova misura 200/60R17.

Rispetto al pneumatico slick da 16,5” quello da 17” offre un battistrada più spesso per una maggiore maneggevolezza e consistenza di prestazione, un’impronta maggiore del 10% grazie anche al profilo più alto e una carcassa in grado di offrire maggiore sostegno laterale, caratteristiche che sicuramente potranno portare grandi vantaggi ai motociclisti di tutto il mondo. Il Campionato Mondiale Superbike sarà un’ottima palestra che permetterà a Pirelli, in qualità di fornitore unico, di sviluppare al meglio i pneumatici da 17” sempre più richiesti dal mercato rimanendo così fedele al proprio motto “We sell what we race” e continuando così ad offrire ai motociclisti prodotti di altissima qualità messi a punto grazie all’aiuto dei grandi campioni della Superbike.

Comments

comments

made by nodopiano