Mercato

Partite preparati, arrivate sicuri

Quest’anno circa il 74% degli europei in partenza per le vacanze estive userà l’automobile per raggiungere la propria destinazione, più del doppio del numero di vacanzieri che sceglieranno l’aereo. Tuttavia, la preparazione della propria auto per il viaggio è molto spesso inadeguata. E’ quanto rivela un’interessante indagine condotta da Goodyear Dunlop nell’ambito della campagna “Partite preparati, arrivate sicuri”, che ha riguardato oltre 5.600 automobilisti di 15 paesi europei.

“Le meritate vacanze estive di tutti noi cominciano e finiscono con un viaggio rilassato e sicuro. Con un po’ di preparazione, è facile eliminare i potenziali fattori di rischio e assicurarsi che il viaggio sia sicuro, divertente e piacevole”, afferma Daniela Poggio, Direttore Comunicazione Goodyear Dunlop Italia.

Le automobili immatricolate in Europa sono circa 250 milioni e oltre il 50% degli automobilisti pensa di percorrere più di 1.000 km nelle vacanze. Uno su quattro intende addirittura superare i 2.000 km. Ciò significa che complessivamente gli automobilisti copriranno svariati miliardi di chilometri quest’estate, rendendo le strade più affollate di quanto lo siano mai state prima.

Le tre destinazioni preferite per le vacanze estive del 2011 sono l’Italia (18%), la Francia (17%) e la Croazia (17%). Un numero lievemente inferiore sceglie la Spagna (12%), la Bulgaria (10%) e la Germania (10%). Gli automobilisti europei tendono ad affermare che quest’estate passeranno le vacanze nel loro paese, e tra loro i francesi, i bulgari e gli italiani sono quelli che preferiscono rimanere in patria, mentre i tedeschi, gli austriaci e i rumeni hanno una maggiore probabilità di recarsi all’estero. 

Tuttavia, sia che guidino nel loro paese o oltre frontiera, alcuni automobilisti dimenticano di adottare alcuni semplici accorgimenti per ridurre al minimo i pericoli e lo stress dei lunghi viaggi estivi. Tra coloro che hanno partecipato all’indagine, uno su tre afferma di guidare spesso più di cinque ore di seguito senza fare una pausa, quando invece si raccomanda agli automobilisti di fare una pausa almeno ogni due ore. La stanchezza del conducente è una componente importante negli incidenti stradali.

Inoltre, un automobilista su tre ammette che molto probabilmente non controllerà la pressione dei pneumatici o il livello dell’olio motore prima di partire per un lungo viaggio, aumentando la probabilità di avere problemi alla sua vettura. Un automobilista su tre afferma anche di non sapere come caricare gli oggetti pesanti sull’auto durante il viaggio.

Basandosi su un’attenta valutazione dei dati dell’inchiesta, Goodyear Dunlop ha messo a punto alcuni importanti ‘Consigli per la sicurezza in estate’:

–  Preparatevi – Assicuratevi di essere ben idratati, riposati e di avere lasciato ampio tempo al vostro viaggio

–  Controllate le condizioni della vostra automobile – Assicuratevi di avere effettuato le operazioni basilari di manutenzione prima di partire

–  Preparatevi al viaggio – Accertatevi di conoscere la strada e le norme del codice della strada che percorrerete

–  Assicuratevi che la vettura sia stata caricata correttamente – accertatevi che i passeggeri viaggino sicuri e che i bagagli siano caricati in modo sicuro

–  Controllate i pneumatici – Assicuratevi di avere una sufficiente profondità del battistrada e controllate la pressione

Lo studio è stato condotto da APCO Insight per conto di “Goodyear Dunlop Europe”, intervistando in totale 5.622 automobilisti europei, in Austria (350), Belgio (378), Bulgaria (378), Repubblica Ceca (378), Francia (378), Germania (378), Italia (378), Polonia (378), Romania (378), Russia (378), Slovacchia (378), Slovenia (378), Spagna (378), Svizzera (354), e Regno Unito (377). Il lavoro è stato effettuato dal 12 al 31 maggio 2011.

L’impegno di Goodyear Dunlop per la sicurezza:

·         In Europa, Goodyear Dunlop è firmataria della Carta Europea sulla sicurezza stradale (ERSC).

·         Goodyear Dunlop ha sostenuto l’idea di un’etichetta europea dei pneumatici che rendesse più facile ai consumatori esprimere un giudizio sulle prestazioni del pneumatico sotto un profilo ambientale e della sicurezza.

·         Goodyear Dunlop sostiene l’introduzione obbligatoria del Sistema di controllo della pressione dei pneumatici – un sistema elettronico progettato per monitorare la pressione dell’aria all’interno di un pneumatico  – su tutte le autovetture dal 2010 e su tutti i veicoli dal 2014. 

·         Goodyear Dunlop sostiene anche l’idea che gli Stati membri introducano leggi sull’uso dei pneumatici invernali per migliorare la sicurezza stradale nelle condizioni invernali.

·         Goodyear Dunlop si impegna con tutte le parti interessate per dimostrare l’importanza della sicurezza stradale.

·         Goodyear Dunlop Tires Italia ha lanciato quest’anno il progetto “Sicuri Insieme. Goodyear per l’educazione stradale” con il patrocinio di Ministero dell’Interno, Ministero della Gioventù e la collaborazione attiva di Polizia di Stato, Cittadinanzattiva e Centro Turistico Studentesco e Giovanile.

Comments

comments

made by nodopiano