Uncategorized

Andreucci e Pirelli vincono la 30° edizione del Rally Costa Smeralda

Paolo Andreucci, campione in carica del CIR e test driver ufficiale Pirelli, celebra l’ennesima vittoria nel campionato italiano, al volante della Peugeot Italia 207 S2000 gommata Pirelli Scorpion, dopo il successo riportato nella trentesima edizione del Rally Costa Smeralda, conclusosi nel tardo pomeriggio di sabato 7 maggio ad Olbia.

Il cinque volte campione italiano accompagnato dal co-pilota Anna Andreussi ha affrontato egregiamente le insidie delle speciali sarde, conquistando la terza vittoria consecutiva della stagione. Sempre con Pirelli, l’equipaggio Andreucci-Andreussi aveva vinto il titolo italiano l’anno scorso ed ora è saldamente in testa alla classifica CIR.

Con base ad Olbia nel nord-est dell’isola, la gara si è svolta direttamente al seguito del Rally d’Italia Sardegna, quinto appuntamento del calendario WRC. Questa concomitanza ha posto un’ulteriore sfida ai piloti italiani che hanno dovuto procedere con cautela lungo un percorso segnato da solchi, binari e sassi scoperti dal passaggio delle vetture a quattro ruote motrici turbo del mondiale rally.

Nonostante le condizioni molto impegnative delle strade, il successo delle Pirelli non ha sorpreso il Direttore Motorsport Pirelli Paul Hembery che ha dichiarato: “Le Pirelli Scorpion hanno sempre registrato prestazioni da record in condizioni al limite, come è il caso dei due anni di fornitura nel WRC dove si è avuto meno dello 0,02% di forature, dal 2008 al 2010. Ma, in questo rally, l’aspetto ancora più interessante è stato vedere altri equipaggi , che non montavano le nostre gomme, dover utilizzare delle gomme rinforzate, con conseguente impatto sulla performance in gara. Le Pirelli Scorpion invece sono talmente resistenti che Paolo ha potuto completare la sua corsa senza danneggiare neanche una copertura.”

Durante il primo giorno di gara caratterizzato da speciali con fondo duro e roccioso, Andreucci ha montato le Scorpion K2s a mescola dura per passare poi alle Scorpion K4s a mescola media per affrontare il percorso difficile e sabbioso del sabato.

Il Rally Costa Smeralda si è concluso dopo 138,58 km e otto prove speciali. Prossimo appuntamento di Andreucci nel CIR sarà nel Rally Targa Florio, in programma dal 5-6 giugno.

Comments

comments

made by nodopiano