Mercato

Nokian Tyres inizia bene l’anno con vendite a +57,3%

Il gruppo Nokian Tyres ha incrementato le vendite nel primo trimestre 2011 del 57,3% rispetto a pari periodo dell’anno scorso. I ricavi sono stati di 289,2 milioni di euro e il profitto operativo di 72,3 milioni di euro. L’azienda segnala come motivo del successo la crescente domanda di pneumatici auto, trainata dal recupero della fiducia dei consumatori. Per il resto dell’anno il produttore finlandese conta di “migliorare decisamente” i risultati del 2010, grazie anche ad un aumento della capacità produttiva del 30% e ai prossimi aumenti di prezzi previsti per il 2011.

“La costante crescita della domanda nel core business ha consentito a Nokian Tyres di prendere il volo nella prima parte dell’anno”, ha commentato il presidente e Ceo Kim Gran. “Il primo trimestre è stato un successo per noi, perché abbiamo superato le performance di tutti i nostri precedenti primi quarter. Le vendite sono aumentate significativamente nel nostro core business, soprattutto in Nord Europa e Russia, grazie alla crescita economica, al boom delle vendite di auto nuove e alla migliorata fiducia dei consumatori. Continuiamo a conquistare quote di mercato grazie a prodotti vincenti e all’espansione della rete di distribuzione Vianor."

Le vendite di pneumatici Nokian per autovetture è aumentato del 65% nel corso del trimestre, pesando per il 74% delle vendite totali del gruppo. Le gomme invernali rappresentano il 49% del totale, analogamente al primo quarter dell’anno scorso. La parte del leone sui mercati l’ha avuta la Russia, dove i pneumatici invernali sono “decisamente cresciuti” e le vendite di gomme estive sono raddoppiate rispetto all’anno scorso. Il network Vianor ha migliorato dello 0,6% il fatturato rispetto al primo trimestre 2010 e rappresenta il 13,5% dei ricavi del gruppo, mentre nel primo quarter 2010 pesava per il 20,7%.

   La relazione trimestrale può essere scaricata nella sezione Numeri & Fatti

Comments

comments

made by nodopiano