Notizie prodotti

Hankook Tire presenta Ventus Prime2

Con il nuovissimo Ventus Prime2, Hankook presenta la nuova generazione del proprio pneumatico pluripremiato Ventus Prime, dal comfort elevato e destinato ai guidatori abituali attenti alla sicurezza ed estremamente esigenti. L’ultimo nato della famiglia Ventus succede e sostituisce il modello precedente, che ha toccato i dieci milioni di esemplari venduti e che è stato ora ritirato dal mercato. Ventus Prime2 si presenta infatti come l’evoluzione del Ventus Prime e si propone come "scelta ideale per le auto spaziose e orientate al comfort della classe media, elevata e di lusso".

Nel Ventus Prime2 la modernissima scelta di materiali si abbina a una sofisticata tecnologia della mescola, per garantire un controllo ottimale sul bagnato e per massimizzare la potenza frenante: lo spazio di frenata infatti è stato ridotto fino al 20% rispetto al predecessore.

Nella progettazione del battistrada, gli ingegneri di Hankook si sono ispirati alla natura e hanno sviluppato un profilo che definiscono “di tipo bionico”. Si chiama infatti “Bionik”, un termine nato dall’unione di Biologie e Technik, i termini tedeschi per identificare biologia e tecnologia, e rappresenta il trasferimento dei processi naturali al campo della tecnologia. Il Ventus Prime2  si è ispirato infatti ai denti dei felini predatori: il design del margine del blocco delle scanalature del profilo esterno, ispirato alle zanne, aderisce perfettamente alla strada, garantendo una miglior trazione in qualsiasi circostanza e migliorando significativamente la stabilità in curva, tanto sull’asciutto, quanto sul bagnato.

Il profilo del battistrada del Ventus Prime2 è basato sul principio della “tecnologia del raggio multi-battistrada”: sei diversi raggi (tre su ogni lato) della larghezza del battistrada assicurano una distribuzione bilanciata della pressione al suolo, garantendo il massimo contatto con la strada in qualunque situazione, in particolare durante la sterzata estrema e a velocità elevata.

In condizioni di bagnato, il nuovo pneumatico ad alte prestazioni beneficia inoltre della miscela di elevata qualità completamente in silice, dotata di nano-particelle e di estremità della catena molecolare ottimizzate, in grado di offrire un’elevata potenza frenante, una bassa resistenza al rotolamento e una grande efficienza di prestazioni.

La tecnologia Quiet Ride di Hankook Tire aiuta inoltre a mantenere le emissioni rumorose al minimo, grazie al design del blocco del profilo, concepito per minimizzare il rumore, offrendo ad ambiente e passeggeri una riduzione delle emissioni rumorose e un maggiore comfort di guida.

"Per noi, il Ventus Prime2 rappresenta la continuazione della storia ricca di successi del suo predecessore e costituisce una grande sfida per i nostri sviluppatori", ha spiegato Jin-Wook Choi, vice presidente esecutivo e responsabile europeo dell’azienda. "Non è semplice migliorare un ottimo prodotto, e il Ventus Prime è sempre stato uno dei migliori nella sua categoria. Di conseguenza, il processo di sviluppo è stato estremamente dispendioso in termini di tempo, ma il nostro obbiettivo è e rimane sviluppare tecnologie pionieristiche. Investiamo oltre il cinque per cento del nostro fatturato in ricerca e sviluppo ogni anno. La base tecnologica per lo sviluppo dell’intera gamma di prodotti Ventus è rappresentata dalla nostra tecnologia di sviluppo e progettazione denominata Control Technology, volta al controllo ottimale dell’interazione tra auto e strada per mezzo del pneumatico".

Il nuovo Ventus Prime2 Hankook è prodotto principalmente nel nuovo stabilimento di eccellenza europeo con sede in Ungheria. Il suo vincente predecessore ha venduto oltre dieci milioni di esemplari negli ultimi sette anni in Europa. "Auto BILD", la principale rivista automobilistica tedesca, ha premiato il Ventus Prime (edizione 10/2009) con il punteggio massimo ("esemplare"), consigliandolo come vincitore del proprio test per veicoli di classe alta, e descrivendolo "un talento completo, con capacità di guida equilibrate su strade asciutte e bagnate". Nel 2008, la rivista tedesca "auto motor und sport" (edizione 7/2008) aveva eletto il Ventus Prime vincitore indiscusso del proprio test destinato ai pneumatici per auto di lusso. Al tempo, il pneumatico sviluppato per il massimo comfort di guida e per veicoli di classe superiore aveva sbaragliato la concorrenza con un "notevole distacco" e rappresentava l’unico modello tra i 9 candidati in gara ad aver conquistato l’ambito giudizio di "altamente consigliato". Il pneumatico è stato scelto per il primo equipaggiamento di innumerevoli auto delle principali case automobilistiche europee, aumentando così il successo del modello, il cui testimone passa ora al nuovo Ventus Prime2.

Di seguito in sintesi le specifiche tecniche dell’Hankook Ventus Prime² (K115):

1.   Distribuzione della pressione al suolo ottimizzata per un’aderenza elevata sul bagnato

La tecnologia del raggio multi-battistrada garantisce la miglior aderenza possibile sulla strada per una maneggevolezza ottimale ed un’elevata potenza frenante, in particolare sul bagnato e nelle sterzate estreme, anche a velocità elevate.

2.   Maneggevolezza ideale e durata di vita superiore

La tecnologia brevettata SCCT (Stiffness Control Contour Theory) di Hankook      consente di ottenere una distribuzione della pressione al suolo estremamente omogenea, riducendo l’usura.

3.   Design bionico e design del profilo asimmetrico

Il design asimmetrico del profilo abbina degli eccellenti valori di aquaplaning a prestazioni di maneggevolezza ottimali e ad una risposta di sterzata precisa.

Il design del margine del blocco delle scanalature del profilo esterno, ispirato alle zanne dei felini predatori, aderisce perfettamente alla superficie stradale, garantendo una trazione costantemente ottimale ed una stabilità in sterzata decisamente superiore, tanto sull’asciutto, quanto sul bagnato.

4.    Maggiori capacità sul bagnato e maggiore rispetto dell’ambiente

L’utilizzo della mescola del battistrada ibrida in silice con una nuova catena ibrida di polimeri e nano-particelle nella produzione del Ventus Prime2 massimizza l’aderenza sul bagnato, le prestazioni del battistrada e l’efficienza dei consumi.

5.   Dimensioni disponibili

Il Ventus Prime² Hankook è disponibile in 42 dimensioni, dai 15 ai 18 pollici (serie da 65 a 45), per i veicoli dalla classe media inferiore alla classe lusso, con larghezze del profilo dai 185 ai 255 mm (indice di velocità: H-W), principalmente quale modello Extra Load (XL) dalla grande stabilità. È tuttavia disponibile anche quale versione RunFlat con proprietà di marcia di emergenza, quali il sistema di sicurezza in caso di foratura HRS (Hankook Runflat System).          

Comments

comments

made by nodopiano