Uncategorized

Pirelli fornitore unico dei Trofei Rally Renault per il prossimo triennio

Pirelli ha concluso un accordo relativo a tre anni di fornitura esclusiva nell’ambito dei prestigiosi trofei rally organizzati da Renault, competizioni monomarca che si declineranno nel corso del 2011 su base nazionale, interessando diversi paesi europei. La partnership con Renault Sport Technologies rappresenta l’ultima sfida che Pirelli accoglie ed aggiunge alla lista delle competizioni in portafoglio, rafforzando così la sua presenza nella disciplina rally, a livello europeo.

La Casa milanese era già impegnata in veste di fornitore unico per diverse competizioni organizzate da Renault sul territorio europeo. Le gomme italiane sono state protagoniste in Italia e Svizzera, partecipando nei rispettivi trofei Renault equipaggiando la Clio R3 dal 2008 al 2010, la Twingo R2 dal 2010.Pirelli è anche fornitore unico nel British Rally Championship nell’ambito del quale Renault organizza il suo trofeo inglese. Dal 2011, le coperture italiane saranno utilizzate su base esclusiva da tutte le vetture ammesse a correre i Rally Trophy Renault, e questo non solo in Italia, Svizzera e nel Regno Unito ma anche in Spagna, Francia ed in alcuni altri paesi ancora in via di definizione. Il coinvolgimento di Pirelli nelle attività rally promosse da Renault non si ferma qui, con la Casa milanese impegnata in veste di fornitore unico anche del trofeo europeo che si svolge durante gli eventi dell’ Intercontinental Rally Challenge in Europa, riservati alla categoria due ruote motrici.

I trofei Renault sono aperti alle vetture da competizione della categoria due ruote motrici quali Twingo R2 e Clio R3, inclusa la Twingo R1 famosa per essere stata scelta dalla federazione francese quale unica vettura ammessa a correre il campionato junior in Francia. In più, alcuni degli eventi supportati dalla Casa francese faranno da sfondo al lancio dell’attesissima Megane Renault Sport RS N4.

Le vetture utilizzeranno una selezione di coperture Pirelli, da asfalto e da terra, sviluppate a partire dalla stessa tecnologia impiegata per gli pneumatici nel World Rally Championship dove la Casa milanese è stata fornitore unico dal 2008 al 2010.

Tutte le macchine rally utilizzeranno la stessa gamma di pneumatici: RX per tratti con asfalto, RE per fondi bagnati e K per uso su terra. La Twingo R1 monterà gomme da 15 pollici mentre per la Twingo R2 saranno da 16 pollici e per la Clio R3 da 17 pollici.

Per i piloti che prendono parte ai vari campionati nazionali, i trofei Renault rappresentano un motivo in più per correre queste competizioni rally e combattere fino alla fine per aggiudicarsi il titolo. In aggiunta, avendo Renault incluso nelle vetture ammesse anche la Twingo R1, macchina di serie economica ma allo stesso tempo affidabile, ampio risulta lo spazio dato ai nuovi talenti che desiderano avvicinarsi a questa affascinante disciplina. Pirelli condivide ed ha sempre condiviso questo approccio, avendo un lungo passato di attività a supporto di giovani piloti in svariate discipline motoristiche. Grazie alla collaborazione con Renault, la Casa milanese può continuare nel suo intento di contribuire al successo attuale e futuro delle competizioni rally, in cui è stata coinvolta dagli esordi del World Rally Championship nel 1973.

“L’accordo con Renault è strategico per noi  sottolinea Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli – siamo onorati di poter lavorare con un marchio leader che vanta ben quattro modelli di vetture rally nella propria gamma e che fa’, grazie ai suoi trofei, della competizione clienti il suo punto di forza. Grazie a questa partnership, Pirelli rafforza la sua quota di mercato rally in Europa, in particolare in Francia, un mercato per noi di grande valore. E così facendo potremo, anche e soprattutto, continuare a sostenere la crescita di giovani piloti, un aspetto molto importante della nostra strategia in ambito motorsport”.

Comments

comments

made by nodopiano