Mercato

Pirelli firma la Carta europea per la Sicurezza stradale

Pirelli Tyre sottoscrive la Carta Europea per la Sicurezza Stradale (European Road Safety Charter) e si impegna a intensificare il programma di iniziative già intrapreso a livello internazionale per contribuire alla riduzione degli incidenti legati alla circolazione veicolare. La firma della Carta, promossa dalla Commissione Europea e finalizzata a sostenere tutte le iniziative utili ad aumentare la sicurezza sulle strade del continente, è avvenuta ieri a Roma nell’ambito della tappa italiana dell’European Safety Charter Nationl Tour. Firmatario per il Gruppo, Alessandro D’Este, direttore generale Pirelli Tyre Italia, che ha spiegato: “La sicurezza è da sempre il focus del nostro impegno. Pirelli significa performance nel mondo, ma non esiste prestazione senza livelli adeguati di sicurezza. A questo impegno, che è fatto di ricerca continua di soluzioni e prodotti per la mobilità sostenibile, si sono da anni aggiunte numerose iniziative per promuovere la cultura della sicurezza tra i nostri clienti finali, i nostri partner e la nostra rete di vendita. La firma della Carta europea per la sicurezza stradale è una conferma e un rafforzamento di tale impegno”.

Le iniziative programmate da Pirelli Tyre accolgono i criteri di fattibilità, concretezza e verificabilità, richiesti dalla European road safety charter, sottoscritta fino a oggi da 1900 istituzioni e aziende a livello europeo, e ne sposano gli obiettivi al 2020 in termini di sviluppo di tecnologie al servizio della sicurezza e pianificazione di azioni di sensibilizazzione a livello internazionale. Tra le numerose iniziative ideate da Pirelli Tyre, delle quali molte sono già in svolgimento, vanno segnalate quelle finalizzate ad accrescere la consapevolezza dei consumatori finali del ruolo determinante svolto dalla qualità e dalla manutenzione degli pneumatici nella prevenzione degli incidenti. Tali attività si svolgono sia per mezzo di strumenti di sensibilizzazione, quali note informative, sezioni dedicate al tema sui siti web aziendali, newsletters, organizzazione di seminari e corsi di aggiornamento per rivenditori e clienti finali; sia per mezzo di campagne di prevenzione su larga scala nei periodi di maggior traffico, durante i quali Pirelli allestisce officine mobili per effettuare su strada controlli gratuiti della pressione e dello stato di efficienza degli pneumatici. Quest’ultimo tipo di iniziative, avviate già nel corso del 2010, hanno raggiunto quest’anno 25 milioni di automobilisti solo in Italia.

Comments

comments

made by nodopiano