Uncategorized

Scelte le mescole con il simulatore per il nuovo GP di Corea

In occasione del Gran Premio inaugurale di Corea, diciassettesimo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula Uno in programma domenica 24 ottobre sul tracciato Yeongam, situato vicino alla città portuale di Mokpo, Bridgestone ha selezionato la tipologia di pneumatici con mescola dura e soft. Il Circuito Internazionale Coreano, situato a 400 km da Seoul, è stato progettato da Hermann Tilke e ha una lunghezza di 5.621 metri. Sarà una sfida particolarmente impegnativa per i piloti e per i team, che hanno a disposizione unicamente i dati raccolti al simulatore prima di scendere in pista per la prima volta nella giornata di venerdì per le consuete prove libere.

“Questo gran premio rappresenterà una sfida nuova per tutti in Formula Uno su un tracciato completato solo recentemente” ha dichiarato Hirohide Hamashima, Responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport. “Non abbiamo a disposizione nessun dato come avviene nelle altre gare, quindi abbiamo dovuto basarci unicamente sui dati raccolti al simulatore. Da queste informazioni sappiamo che le velocità massime e medie raggiungeranno rispettivamente 310 km/h e 205 km/h. Il tracciato si colloca come tipologia tra quello di Catalogna e di Istanbul ed è simile a quello di Sepang in termini di velocità. Questo riferimento è determinante per definire l’assegnazione dei pneumatici con mescola dura e soft. La Corea dovrebbe rappresentare un buon test per tutta la nostra tecnologia e mi aspetto che i tecnici dei vari team lavorino intensamente nel corso del weekend per cercare di ottenere il miglior set-up delle monoposto e le strategie ottimali dei pneumatici per la gara. Inoltre, trattandosi di un circuito completamente nuovo, prevediamo un’evoluzione continua del manto stradale nel corso del weekend. Sarà interessante vedere come i team e i piloti si adatteranno a questa pista, in particolare quelli in lotta per il titolo mondiale”.

Oltre ad essere una nuova sfida per i pneumatici da competizione, la Corea rappresenta una nuova occasione di visibilità per il marchio Bridgestone in un mercato interessante e che finora non era coinvolto nella Formula Uno. “E’ sempre bello quando la Formula Uno visita un nuovo mercato e la Corea rappresenta un’economia strategicamente importante e un mercato in forte crescita” dichiara Hiroshi Yasukawa, Responsabile Bridgestone Motorsport. “Bridgestone ha una presenza in via di sviluppo in questo mercato e sicuramente essere presenti in occasione del primo Gran Premio di Corea rappresenta un vantaggio in termini promozionali. Complimenti alla Corea per essere riuscita ad organizzare questo primo gran premio. Attendiamo di vedere per la prima volta le strutture di questo nuovo tracciato e di incontrare molti appassionati coreani sulle tribune”.

Comments

comments

made by nodopiano