Bridgestone presenta a IAA 2016 i vantaggi di Tirematics

23 settembre 2016 | 0 Commenti
 
Bridgestone presenta a IAA 2016 i vantaggi di Tirematics
Bridgestone presenta a IAA 2016 i vantaggi di Tirematics

Bridgestone presenta Tirematics, l’innovativo sistema di monitoraggio per pneumatici, alla 66a edizione di IAA, il Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali in programma dal 22 al 29 settembre ad Hannover.

Il sistema Tirematics comprende tutte le soluzioni innovative di Bridgestone dedicate alle flotte: i sistemi IT che usano sensori per il monitoraggio da remoto, con lo scopo di trasmettere e analizzare in tempo reale informazioni sui pneumatici dei veicoli commerciali, come pressione e temperatura. La soluzione Tirematics™ dedicata alle flotte offre un valore aggiunto agli operatori, permettendo loro di adottare un approccio proattivo per la manutenzione dei pneumatici, ovvero anticipando l’insorgere di eventuali problemi, contribuendo a ridurre i tempi di inattività e i possibili guasti del veicolo e, allo stesso tempo, ad ottimizzare la durata dei pneumatici e il consumo di carburante. “Il sistema Tirematics di Bridgestone è una soluzione pratica e orientata al risparmio, grazie all’ottimo impatto sulle performance del pneumatico, all’ottimizzazione del consumo di carburante e alla prevenzione dei potenziali guasti al veicolo” spiega Neil Purves, Senior Manager Solution Business Systems, Bridgestone Europe.

I sistemi TPMS in funzione dal 2013 Bridgestone fornisce dal 2013 un sistema di monitoraggio della pressione basato sul TPMS come parte del suo programma dedicato alle flotte, attraverso il sistema ‘sensors and gate’ in mostra alla fiera IAA 2016.

Ogni volta che un veicolo varca il cancello dell’azienda, le speciali valvole sul pneumatico inviano, tramite rete GSM, i dati sulla pressione al server per le flotte di Bridgestone. La pressione dei pneumatici viene misurata in tempo reale e, se precipita sotto i limiti predefiniti, viene automaticamente inviata una mail al gestore della flotta e al servizio di manutenzione, in modo da permettere un intervento tempestivo.
Il nuovo sistema Tirematics™ per la comunicazione continua dei dati in tempo reale Ampliando le attuali soluzioni digitali di Tirematics, Bridgestone sta sperimentando un sistema che possa offrire ulteriori vantaggi alle flotte. Oltre ai dati su pressione e temperatura dei pneumatici, questo sistema sarà in grado di fornire in modo continuativo importanti informazioni relative ai veicoli, e non solamente nel momento in cui il veicolo rientra in azienda. Queste informazioni permetteranno all’innovativo sistema di elaborazione dati di Bridgestone di reagire in maniera più tempestiva in caso di problemi di pressione: se il pneumatico si sta velocemente sgonfiando, il sistema informerà immediatamente la flotta e il servizio di assistenza. Il sistema inoltre consentirà di utilizzare avanzati algoritmi per programmare con anticipo gli interventi di manutenzione.

Costi ottimizzati per le flotte Avvisi preventivi e report di manutenzione inviati con cadenza regolare, permettono di mantenere alta l’efficienza delle flotte. Alcune flotte di autocarri hanno già monitorato una riduzione del 75% dei danni ai pneumatici durante l’attività. Inoltre, gli operatori delle flotte possono potenzialmente risparmiare circa lo 0,5% in termini di consumo di carburante grazie al miglioramento delle condizioni di gonfiaggio dei pneumatici. Bridgestone crede inoltre che il sistema Tirematics permetterà significativi risparmi sui costi di manutenzione dei pneumatici, in quanto le informazioni monitorate da remoto elimineranno il bisogno di sottoporre i veicoli al controllo manuale della pressione. La manutenzione più efficiente permetterà di utilizzare i pneumatici più a lungo e in condizioni di maggior sicurezza, riducendo il numero di pneumatici sostituiti prematuramente e il numero totale di quelli consumati. Con le soluzioni Tirematics di Bridgestone, i gestori di flotte potranno aspettarsi ulteriori riduzioni dei costi sostenuti grazie all’ottimizzazione delle operazioni. “Oltre al vantaggio di riduzione dei costi di manutenzione dei pneumatici e di guasti, Bridgestone sta testando nuove applicazioni del sistema. In combinazione con le informazioni del veicolo, queste possono apportare un ulteriore supporto alla flotta, consentendo di individuare la scelta ottimale dei pneumatici in base alla tipologia di flotta e permettendoci di fornire un servizio mirato, con un conseguente aumento del tempo di attività del veicolo”, spiega Neil Purves.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie, Notizie prodotti, Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *