I 45 anni dello stabilimento Michelin di Alessandria

20 settembre 2016 | 0 Commenti
 
I 45 anni dello stabilimento Michelin di Alessandria
I 45 anni dello stabilimento Michelin di Alessandria

Lo stabilimento Michelin di Alessandria compie 45 anni. Alla ricorrenza sono dedicati alcuni giorni di iniziative volte a conoscere e approfondire il ruolo di primo piano dello stabilimento nello sviluppo del territorio e le attività per sensibilizzare i cittadini ad una maggiore responsabilità e attenzione verso l’ambiente.

Il programma dei festeggiamenti

“Più Aria Meno Carburante”: al centro commerciale Panorama di Alessandria di corso Romita, presso il Self di via Giordano Bruno, il 16 e 17 settembre sono state, e il 20 e 21 settembre saranno, allestite delle aree dove tecnici Michelin, congiuntamente al Rivenditore Euromaster Gomme e Motori, effettueranno un controllo gratuito dei pneumatici e del loro stato generale, sensibilizzando gli automobilisti alla corretta manutenzione dei pneumatici, che permettono di viaggiare più sicuri, risparmiare carburante (si consideri che, per un’automobile, un pieno su cinque è “consumato” dai pneumatici) e rispettare l’ambiente.

23 settembre: giornata dedicata alle autorità, alla stampa e al Gruppo Anziani Michelin

Lo stabilimento Michelin di Alessandria sarà il protagonista della giornata. Se ne scopriranno la storia, il lavoro nei reparti di fabbricazione, le donne e gli uomini che vi lavorano e vi hanno lavorato.

Alle 10:00 il direttore, Simone Rossi, darà inizio ai festeggiamenti. Verranno percorse le tappe più significative della storia dello Stabilimento, si condivideranno i dati dei controlli relativi a “Più Aria Meno Carburante”, dalle persone coinvolte al contributo in termini di sicurezza e di minori emissioni di CO2. Dopo il rituale taglio della torta, tutti gli invitati potranno visitare i reparti di produzione.

Nel pomeriggio il Sito aprirà le porte al Gruppo Anziani Michelin: l’occasione per ripercorrere il passaggio del testimone tra le generazioni che si sono succedute nel sito industriale in questi 45 anni.

24 settembre: giornata dedicata ai dipendenti, alle famiglie e agli amici

Tutti potranno visitare i reparti di fabbricazione e vivere una giornata insieme.

Simone Rossi, direttore dello stabilimento Michelin di Alessandria: “Fieri di essere una grande e solidale comunità, siamo felici di festeggiare questo compleanno “tra di noi”. Abbiamo radici salde in questo territorio, cui siamo fortemente legati e con il quale condividiamo attività sociali, formative, sportive e culturali. Ci sentiamo orgogliosi e grati gli uni verso gli altri, da chi ha lavorato ieri a chi lavora oggi con lo sguardo al futuro, dalle nostre famiglie ai nostri concittadini, alle Istituzioni, che ci hanno sempre garantito l’appoggio necessario al successo del nostro stabilimento. Per questo abbiamo previsto una giornata di porte aperte, per condividere con la città la nostra storia, il nostro lavoro e la nostra vita.”

I primi 45 anni: storia di persone, premi e… curiosità

Il 1971 è l’anno di nascita dello stabilimento Michelin di Spinetta Marengo. I primi pneumatici prodotti sono destinati alle vetture; dal 1974 inizia la fabbricazione di pneumatici per autocarro. La produzione di questi pneumatici, nuovi e ricostruiti, diventerà la specificità del Sito a partire dagli anni Novanta. La capacità produttiva supera il milione di pneumatici l’anno, con un mix dimensionale molto vario e del quale circa la metà è destinata al mercato europeo; il resto viene esportato in Africa, Medio Oriente, Asia, America del Nord e America Latina.

Nel 2013, alla produzione di pneumatici per autocarro si aggiungono nuove gamme, destinate al settore agricolo, alle macchine movimento terra e alla metropolitana di Torino, Parigi e Santiago del Cile.

Dal 1971 ad oggi, ben 8.000 persone hanno lavorato nello Stabilimento, che oggi occupa circa 1.000 dipendenti.

Le persone. L’età media dei 1.000 dipendenti è 42 anni, e l’anzianità aziendale media è 20 anni. Ogni anno, l’equivalente di 10 giorni è dedicato a corsi di formazione e di aggiornamento. L’attenzione alle persone, pilastro del complesso industriale di Alessandria, si realizza in tutti gli ambiti in cui il Sito è presente sul territorio. Uno degli esempi più attuali tocca il legame tra Michelin e l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, per cui lo stabilimento ha equipaggiato di pneumatici Michelin Energy Saver un veicolo utilizzato quotidianamente per gli spostamenti dei pazienti.

Il rispetto per l’ambiente. Il 100% dei rifiuti legati alla produzione viene valorizzato, trovando applicazione in altri cicli di produzione. Il Sito è certificato secondo le più severe norme di Sicurezza (OHSAS 18001) e Ambientali (ISO 14001). Le numerose azioni dello stabilimento di Alessandria mirate all’efficienza energetica e alla riduzione degli sprechi hanno permesso, in cinque anni, una riduzione dei consumi del 43%.

Le attività sul territorio: l’attenzione alla sicurezza, i programmi di formazione e le attività sportive. “Motivazione” e “passione” sono i termini che ricorrono quando territorio e Stabilimento si incontrano, creando ampie ed efficaci sinergie.

Nell’anno del 45o anniversario, lo stabilimento Michelin di Alessandria ha realizzato varie iniziative a favore della sicurezza stradale, ha ideato programmi sportivi e di formazione e partecipato a manifestazioni sportive del territorio:

Nel 2016, il 24 febbraio, si è tenuto l’incontro sul tema della sicurezza stradale tra il Sito e i Vigili del Fuoco del Comando di Alessandria, cui è stato donato un treno di pneumatici Michelin X Multiway 3D, installati su un automezzo di soccorso.

Il 18 maggio, ha fatto tappa all’Istituto Volta il Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale, che ha visto il coinvolgimento di Polizia Municipale, Provinciale e Stradale, Croce Rossa e Verde, Carabinieri, Vigili del Fuoco, ASL Locale, Ufficio Scolastico Regionale Piemonte, Alessandria Auto. Più di 800 ragazzi hanno trascorso una giornata all’insegna della Sicurezza Stradale cimentandosi in diverse attività, tra cui simulazioni di urto e ribaltamento, che dimostrano i pericoli del mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, dell’uso dei cellulari e di altri comportamenti errati.

E ancora: lo stabilimento Michelin di Alessandria ha organizzato la Michelin Bike Ride, manifestazione non competitiva per insegnare ai più piccoli a essere responsabili in sella alle loro biciclette, i campi estivi, per bambini e per ragazzi, durante i quali circa 300 ragazzi si sono allenati con un team di professionisti della squadra di calcio locale e hanno trascorso l’estate nel Centro Sportivo Michelin con animatori specializzati, la gara podistica Bibendum Run, appuntamento tradizionale che raggiunge i 200 partecipanti, la cicloturistica di 75 km Memorial Massimo Laguzzi, con ciclisti provenienti da tutta la regione, e ha partecipato al motoraduno Madonnina dei Centauri.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *