WRC: no al fornitore unico di pneumatici per il 2017

28 luglio 2016 | 0 Commenti
 
Tyres
WRC Rally Monte Carlo 2013
Tyres WRC Rally Monte Carlo 2013

All’inizio di questo mese il promotore del WRC aveva confermato che erano state intavolate discussioni per ritornare ad un singolo forniture di pneumatici. Tuttavia, questa possibilità non diventerà realtà il prossimo anno, in quanto Jarmo Mahonen, direttore rally della FIA, ha affermato ad Autosport.com che “queste attività di indagine sono normali da parte del promotore, ma quest’eventualità non si verificherà il prossimo anno.”

Il direttore però ha ammesso che “c’è sempre la possibilità di un ritorno ad un fornitore unico”, continuando: “con l’approccio multi-fornitore abbiamo al momento tutti i marchi che beneficiano della promozione data dal campionato del mondo e, naturalmente, la competizione è positiva. D’altra parte, ci ricordiamo come Pirelli stava investendo nel promuovere il WRC come fornitore unico di pneumatici: c’era un elemento finanziario in questa scelta. Inoltre, avendo un unico fornitore, si ha la possibilità di conoscere che pneumatico si ha disponibile e quanto grip offre. Dobbiamo discuterne ancora un po’.”

Michelin e Dmack, due di tre fornitori presenti oggi, vogliono che la situazione rimanga invariata: “La nostra visione è la stessa di Michelin” ha detto Dick Cormack, di Dmack. “L’unico fornitore di pneumatici non è la scelta giusta: vogliamo la competizione. Ma più di ogni altra cosa, vogliamo chiarezza su tutta la questione. Abbiamo alcuni investimenti significativi e grandi piani per il futuro, ma dobbiamo sapere cosa succederà dopo il 2018.”

Tag: , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *