Freudenberg acquisisce la partecipazione Trelleborg in Vibracoustic

11 aprile 2016 | 0 Commenti
 
Freudenberg acquisisce la partecipazione Trelleborg in Vibracoustic
Freudenberg acquisisce la partecipazione Trelleborg in Vibracoustic

Il Gruppo Freudenberg ha raggiunto un accordo con il partner Trelleborg per l’acquisizione delle quote dell’azienda svedese nella joint venture Trelleborg Vibracoustic. Il contratto è in corso di negoziazione e la transazione è ancora soggetta all’approvazione da parte delle autorità competenti. L’acquisizione delle quote, pari al 50%, dovrebbe essere finalizzata nel secondo trimestre di quest’anno ed effettica in modo retrospettivo al primo gennaio 2016. “Attraverso la cooperazione con la business unit antivibrazione automotive di Trelleborg, Vibracoustic è diventato un leader globale del mercato e della tecnologia nei componenti di controllo delle vibrazioni e nei moduli per l’industria automobilistica. Come socio unico, avremo maggiore flessibilità per lo sviluppo e il sostegno strategico e finanziario di Vibracoustic”, ha detto Mohsen Sohi, CEO del Gruppo Freudenberg.

L’attuale processo di preparazione dell’Offerta pubblica di acquisto è stato arrestato. La società è stata costituita nel luglio 2012 come joint venture, al 50% di proprietà del Gruppo Freudenberg e al 50% di Trelleborg. Freudenberg ha portato il suo gruppo di lavoro, Vibracoustic, nella joint venture, mentre Trelleborg la sua attività automobilistica anti-vibrazioni.

Negli ultimi anni, Vibracoustic ha riportato una crescita organica che ha superato i rispettivi segmenti di mercato e, nel 2015, l’azienda ha generato un fatturato di 1,9418 miliardi di euro (nel 2014 il fatturato è stato pari a 1,7793 miliardi di euro.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *