Mercato

Pirelli al Transpotec: prodotti, servizi e novità aziendali

Pirelli ha partecipato per la seconda volta al Transpotec Logitec, la fiera dedicata al mondo del trasporto e della logistica, che si è svolta a Verona fiere dal 16 al 19 aprile, presentando diversi prodotti e servizi, sia in uno stand nel Tracky Village, sia tramite una presenza diffusa in varie aree della fiera.

“Siamo molto soddisfatti dell’andamento di Transpotec” – ha affermato Giacomo Caracino, trade marketing manager Business Unit Industrial – mercato Italia di Pirelli – “C’è stata una grande affluenza, soprattutto da venerdì in poi. Abbiamo incontrato diversi clienti e flotte, si respira una buona aria. La partnership con Fai Service, l’associazione nazionale degli autotrasportatori, sta dando grossi risultati.”

DSC_0075Lo stand, situato nel settore più movimentato della fiera, esponeva quattro prodotti: l’ST:01 Wide Base M+S, l’ultimo nato per quanto riguarda l’impiego per rimorchi e semirimorchi, insieme ad un prodotto nuovissimo per la gamma, l’FH:01 Coach, destinato ai veicoli trasporto persone a lunga percorrenza. Era presente anche una misura del marchio Novatread, la gamma di pneumatici ricostruiti a caldo e infine una misura dell’R:01II, la gamma dedicata al trasporto regionale. All’esterno invece era esposto un trattore Scania 580, gommato con il Pirelli R:01II e con livrea nera dedicata Pirelli. Questa motrice montava anche il CyberFleet, il sistema di Pirelli per il controllo di pressione e temperatura dei pneumatici, che secondo Caracino sta dando ottimi risultati. CyberFleet è disponibile sia in modalità statica che dinamica. “Nella versione statica – ha affermato Caracino – i dati sono rilevati a veicolo fermo da ogni singolo sensore, grazie a un lettore portatile specifico e possono essere trasferiti a un computer per le successive attività di analisi e archiviazione. In modalità dinamica, l’integrazione con il sistema telematico permette la rilevazione contemporanea dei singoli segnali dei sensori con trasmissione al database centrale. La segnalazione di anomalie di pressione e di temperatura avviene in tempo reale, sia al fleet manager sia al conducente. L’azienda sta stringendo accordi con molte importanti flotte italiane in collaborazione con TrackySat.”

Il Cyberfleet, tramite il controllo costante di pressione e temperatura del pneumatico, permette di ottenere una gestione ottimale della flotta e dei suoi costi, riducendo il consumo di carburante ed aumentando la durata di vita della gomma. Inoltre, un altro aspetto importante da tenere in considerazione è la qualità delle carcasse: viaggiare sempre alla giusta pressione permette di avere un maggior numero di carcasse disponibili per la ricostruzione, con una qualità superiore. “Per Novatread ci avvaliamo della collaborazione di Marangoni. Attualmente commercializziamo 3 misure, con l’obbiettivo di aumentare la gamma: la 315/70 R 22.5 TH:01, 315/80 R 22.5 TR:01, 385/65 R 22.5 ST:01 Base. Infine, non bisogna dimenticare Formula, il second brand di Pirelli. In sostanza, abbiamo un’offerta che abbraccia tutto il mondo della logistica: dai servizi, con il CyberFleet, ai prodotti, che vanno dal Premium con i prodotti Pirelli della Serie 01, al second brand Formula fino al ricostruito Novatread. Possiamo soddisfare tutti i bisogni del trasporto commerciale.”

Infine, riguardo gli ultimi sviluppi sull’acquisto di Pirelli da parte di ChemChina, il manager ha affermato: “ChemChina per Pirelli rappresenta senza dubbio un’opportunità, sia dal punto di vista del gruppo, sia in particolare per il settore industriale. Grazie a questo accordo, Pirelli passa da essere il dodicesimo produttore di pneumatici industriali al quarto. È un accordo che conferisce all’azienda una portata internazionale, che garantisce anche sinergie nei settori in cui le due società eccellono e dà la possibilità a Pirelli di entrare in nuovi mercati. Ad Autopromotec verranno sicuramente date maggiori informazioni.”

Comments

comments

made by nodopiano