Vredestein punta al primo equipaggiamento di trattori ad alta potenza

22 gennaio 2015 | 0 Commenti
 
Vredestein punta al primo equipaggiamento di trattori ad alta potenza
Vredestein punta al primo equipaggiamento di trattori ad alta potenza

Apollo Vredestein ha partecipato ad Eima 2014 con diverse novità, che dimostrano il grande investimento che l’azienda sta facendo nel settore agricoltura. Stefano Valgimigli, OHT Specialist di Apollo Vredestein, ha affermato: “Alla fine del 2013, Vredestein ha implementato la produzione dell’agricoltura nello stabilimento di Enschede, in Olanda, con l’obiettivo di aumentare l’alta gamma. Con questo in mente, abbiamo progettato e sviluppato il Traxion XXL, il nuovo prodotto per trattori ad alta potenza. Questo pneumatico è stato sviluppato e creato per avere maggiore trazione, maggiore resistenza all’usura, elevata capacità di carico e conservazione del suolo con i moderni trattori di potenza superiore ai 180 cv. Per queste macchine di nuova generazione infatti servono gomme sempre più strutturate e che diano un rendimento sempre maggiore. Andando a sviluppare la linea Traxion XXL abbiamo coperto un segmento di mercato che prima ci mancava. Adesso possiamo vantare una gomma specificatamente progettata per i trattori di alta gamma. Il Traxion XXL nella misura 710/75 R38 è un prodotto che ha maggior resa e alla fine dà un vantaggio all’azienda agricola sotto diversi aspetti, sia dal punto di vista del lavoro che da quello economico: una maggior durata del pneumatico e un minor impiego di carburante sono fattori molto importanti, oggi come oggi.”

Oltre alla linea per trattori, è stata sviluppata anche una linea apposita per le mietitrebbie, chiamata Traxion Cereall, con 2 misure, la 800/65 R32 e la 800/70 R32. Quest’ultima possiede una tecnologia particolare, chiamata F+, che garantisce alla gomma maggior flessibilità sul fianco, andando ad ammortizzare il lavoro della gomma stessa. Questo sistema permette al pneumatico di offrire una flessione maggiore del 20% rispetto ad uno standard. La speciale struttura della carcassa IF rende possibile la combinazione di carichi elevati con una pressione dei pneumatici significativamente ridotta, a prescindere dalla velocità di trasporto. Ciò fornisce a Traxion Cereall una capacità di carico superiore del 20% rispetto ai pneumatici standard e permette anche di avere una superficie di contatto al suolo maggiore, garantendo la conservazione dello stesso. Il Traxion Cereall possiede anche un’altra importante caratteristica esclusiva, chiamata CFO (operazioni cicliche sui campi). Grazie a questa funzionalità durante il lavoro sul campo, con velocità non superiori ai 15 km/h, la capacità di carico è superiore del 55% rispetto ai pneumatici standard.

Stefano Valgimigli, OHT Specialist di Apollo Vredestein

Stefano Valgimigli, OHT Specialist di Apollo Vredestein

Sul fronte delle gomme Implement per rimorchio agricolo, un altro nuovo prodotto è il Flotation Trac, che è stato affiancato al Flotation Pro. Le due gomme hanno notevoli differenze e si completano a vicenda: il Flotation Pro è un pneumatico radiale, ottimo a livello stradale, mentre il Trac lavora molto bene sul campo ma si comporta altrettanto bene su strada, grazie al particolare disegno che presenta una linea comfort al centro e una linea curva sul rampone. Questo permette ottime capacità di autopulitura nel momento in cui si esce dal campo e si percorrono strade asfaltate. Un’altra novità è la gomma Greentrax, studiata e realizzata per macchine da giardinaggio e falciatrici. “La carcassa di questo pneumatico resiste agli urti, problema tipico delle gomme montate su queste macchine: spesso infatti l’impatto con detriti, vetri e quant’altro provocava la foratura. Greentrax è stata studiata appositamente per prevenire questi inconvenienti” afferma Valgimigli.

Se il marchio Vredestein si occupa di agricoltura, Apollo si è focalizzato sulla linea industriale. “La gamma Apollo è già stata lanciata da qualche tempo, ma andremo ad implementare sempre di più il nostro listino. Al momento i pneumatici più interessanti sul mercato italiano sono quelli per bobcat e manitou. Apollo sta investendo molto sul pneumatico industriale e nel corso dell’anno molto probabilmente ci saranno novità”, continua il manager.

Rosario Mastrolia, sales manager, sottolinea la separazione dei ruoli tra Apollo e Vredestein: “In Italia, così come in Europa, è Vredestein che si occupa del settore agricoltura. Apollo, che ha un validissimo prodotto agricoltura in vendita solamente nei paesi asiatici, si dedica ai pneumatici industriali e ai TBR. Apollo si deve strutturare per il mercato europeo, per una questione di misure, gamma e qualità. In ogni caso, con Vredestein puntiamo al primo equipaggiamento europeo sui trattori. La nostra ambizione in futuro è quella di avere macchine importanti in primo equipaggiamento. Abbiamo già diversi mezzi, ma vogliamo arrivare in alto, a dei trattori ad alta potenza. L’aumentato della capacità produttiva ad Enschede, insieme all’implementazione del nuovo Mixer 8, creeranno pneumatici di alta gamma, pronti per il mercato europeo. Oltre agli investimenti sul prodotto, l’azienda sta investendo molto anche nel personale, aumentando la forza vendita. In Italia, attualmente sono undici le persone che si occupano sia di vettura che di agricoltura. Adesso stiamo formando le risorse per creare degli specialisti nell’agricoltura. In sostanza, stiamo investendo molto sia sul prodotto sia sulle persone.”

 

Per leggere questo e altri articoli sull’agricoltura, sfoglia lo speciale Focus On AGRICOLTURA

cover

Tag: , , , ,

Categoria: Agricoltura, Mercato, Notizie, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *