Mercato

Gli italiani e il cambio delle ruote in tempi di crisi: fai da te o gommista?

Il sito www.123gomme.it ha condotto un’indagine online su alcune centinaia di clienti, chiedendo come affrontano il cambio delle ruote in tempi di crisi. I dati emersi sono interessanti: il 63,11% degli intervistati ha dichiarato di aver cambiato le ruote almeno una volta da solo e il 22,12% lo ha fatto l’ultima volta.

Coloro che preferiscono avere un supporto professionale scelgono per il 56,64% il gommista mentre il 17,26% l’officina di fiducia; le motivazioni principali stanno nel fatto che non possiedono gli attrezzi adatti (54,95%), non sanno come smaltire le gomme usate (17,82%), non ritengono di avere le competenze tecniche necessarie (13,37%) oppure lo considerano troppo impegnativo (10,89%).

Nella scelta del professionista a cui rivolgersi, la maggior parte degli intervistati tiene conto della professionalità con cui viene svolto il lavoro (59,15%), al secondo posto il prezzo (36,62%) seguito dalla consulenza qualificata (29,11%), un controllo su tutta la vettura (25,35%) e tempi di attesa brevi (24,41%).

Anche in tempi di contrazione economica, gli italiani preferiscono non fare da sé, ma affidarsi a strutture competenti. Il 15 novembre torneranno in vigore le ordinanze che obbligano a montare le gomme invernali. Questi dati saranno confermati?

Comments

comments

made by nodopiano