Mercato

Non sarà in Ohio la nuova fabbrica di Goodyear

Non ricadrà nell’Ohio la scelta di Goodyear per la nuova fabbrica. Dopo settimane di discussioni per decidere dove sorgerà il nuovo stabilimento di Goodyear, una cosa è certa: non sarà in Ohio. Secondo quanto afferma una lettera inviata da Goodyear al Consiglio della città di Akron il 2 settembre, la decisione è irrevocabile e motivata dal fatto che i costi in Ohio incrementerebbero di oltre 50 milioni di dollari all’anno in più rispetto ai costi di altre località, mettendo Goodyear in una posizione di svantaggio competitivo.

L’Ohio è stato eliminato dalla lista delle location possibili per la nuova fabbrica in base all’esame di alcuni fattori determinanti, come la logistica, il costo del lavoro e l’accesso ai porti. “La commissione incaricata di selezionare la località idonea – spiega ancora Goodyear alle autorità locali – sta concentrando i suoi sforzi su posti che potrebbero collegarsi meglio con le necessità dell’azienda sia in Nord America che in Sud America”.

“Ci rendiamo conto che non è economicamente conveniente per Goodyear spedire milioni di gomme dall’Ohio all’America Latina, dove le vendite sono in crescita”, ha dichiarato Don Plusquellic, sindaco di Akron dell’Ohio. “Ho tuttavia apprezzato il fatto che Goodyear abbia preso in considerazione i nostri sforzi per attrarre questo investimento e continueremo mantenere aperto il canale di comunicazione per cogliere ogni occasione che possa portare altri posti di lavoro ad Akron”.

Comments

comments

made by nodopiano