Motorsport

Bridgestone MotoGP Preview: Silverstone

Il dodicesimo round della MotoGP si correrà a Silverstone, nel Regno Unito, la culla del motorsport britannico. In questo circuito le alte velocità e le basse temperature si combinano per creare una sfida unica per lo sviluppo dei pneumatici. La pista è la più lunga del calendario, con dieci curve a destra e otto a sinistra, quindi per questo circuito sono sviluppati pneumatici posteriori asimmetrici con mescola più dura sulla spalla destra. Il circuito ha una elevata velocità media, quindi per lo sviluppo dei pneumatici è necessario trovare un ottimo equilibrio tra prestazioni di warm-up e grip. Data la probabilità di temperature fredde, sulla spalla sinistra, meno stressata, ci sarà la mescola extra-morbida o morbida, per le massime prestazioni di warm-up e grip. Le opzioni posteriori per moto Factory sono la mescola media e dura, mentre le Ducati e la classe Open avranno le opzioni di mescola morbida e media.

Le alte velocità del circuito di Silverstone mettono l’accento sull’importanza della stabilità in frenata e del grip in curva dei pneumatici anteriori, che saranno disponibili nelle mescole extra morbida, morbida e media, per aver il miglior equilibrio tra prestazioni di warm-up, stabilità e grip. La principale gomma da bagnato per il Gran Premio di Gran Bretagna è la mescola morbida, anche se ogni pilota può scegliere può scegliere anche la mescola dura.

Un'altra stella inglese, Bradley Smith
Un’altra stella inglese, Bradley Smith

Hiroshi Yamada – Responsabile Bridgestone Motorsport: “Silverstone è un circuito incredibilmente veloce e, come abbiamo visto lo scorso anno, ha il potenziale per creare corse fantastiche. Questo è un circuito impegnativo in termini di sviluppo degli pneumatici, poichè spesso abbiamo un meteo fresco e instabile, ma al momento le previsioni per domenica danno bello e asciutto. Il Gran Premio di Gran Bretagna è uno dei punti salienti della stagione, con molte cose interessanti che accadono dentro e fuori il circuito, tra cui l’annuale Giornata dei Campioni e l’asta MotoGP organizzata da Riders for Health che Bridgestone è orgogliosa di sostenere anche quest’anno. Jorge Lorenzo ha vinto tre delle ultime quattro gare a Silverstone, quindi mi aspetto che lui e Valentino daranno battaglia alla coppia Repsol Honda, che hanno vinto tutte le gare finora disputate questo anno.”

Comments

comments

made by nodopiano