Pneumatici fuori uso: un miliardo di sfide l’anno

11 luglio 2014 | 0 Commenti
 
Pneumatici fuori uso: un miliardo di sfide l’anno
Pneumatici fuori uso: un miliardo di sfide l’anno

Per Greentire iIl 2 luglio è stato un giorno importante, sia per quanto riguarda l’ambiente, sia per il recupero e riciclo dei pneumatici fuori uso: la SDA Bocconi e Greentire, infatti, hanno presentato i risultati di una ricerca, finalizzata alla creazione di un set di indicatori di efficienza. Pensati per misurare le performance del Consorzio Greentire, sono utilizzabili anche da altri players del settore della  gestione dei PFU per le medesime finalità.

Differenti le figure e le professionalità presenti: il seminario è iniziato con un’introduzione del professor Baglieri (Associate Professor in Management Practice, SDA Bocconi), che, con una prospettiva economico finanziaria, ha trattato aspetti quale il valore della condivisione delle competenze tra imprese, per produrre ricchezza.

L’esigenza di recuperare materia, invece, è stato il tema del professor Perini (Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese, Università Bocconi), che ha esposto una moderna concezione di sostenibilità, indispensabile per affrontare le sfide del prossimo futuro. Il riciclaggio, quindi, visto non solo come un’esigenza, ma anche come un’opportunità di sviluppo e di competitività.

E’ stata la volta, poi, del dott. Cavallo (Presidente della Cooperativa Erica, autore del libro e del film “Meno 100 kg” e grande esperto del settore gestione rifiuti), che ha evidenziato come il settore del recupero di materia possa essere inteso come opportunità sociale, per creare lavoro, nonché per ridurre la dipendenza dalla materia vergine.

Un piacevole intermezzo è consistito nella visione di un cartoon, realizzato da Studio Bozzetto & Co per Greentire, avente il fine di illustrare le attività del Consorzio e di sensibilizzazione al tema del recupero. La scelta del cartoon in luogo di un più convenzionale filmato istituzionale è stata spiegata dal fatto che l’animazione risulta particolarmente gradita, svolgendo contestualmente una funzione didattica, al pubblico più “giovane”, ossia le nostre future generazioni.

L’intervento del dott. Bianco, consulente di Greentire, invece, ha avuto per tema l’approfondimento di principi quali l’efficienza, l’efficacia, l’economicità e la trasparenza che, oltre ad essere espressamente richiamati nella normativa di settore, rappresentano i drivers dell’attività del Consorzio. Ed è proprio sulla volontà di misurare oggettivamente le cosiddette best practices consortili, basate su questi principi, che è nata l’esigenza di dotarsi di indicatori di performances (KPI) utili, poi, anche per definire uno standard di settore.

Tag: , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *