Mercato

A ottobre tornano a calare le emissioni di CO2 da benzina e gasolio per autotrazione

A ottobre le emissioni di CO2 provenienti dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione nel nostro Paese sono diminuite di 154.848 tonnellate, che corrispondo all’1,8% in meno rispetto allo stesso mese del 2012. Prendendo in considerazione le sole emissioni di CO2 provenienti dall’uso di benzina il calo è stato di 79.800 tonnellate (- 3,5%), mentre per le emissioni di CO2 provenienti dall’uso di gasolio è stato di 75.048 tonnellate (-1,2%). Nei primi dieci mesi dell’anno il calo percentuale è maggiore di quello registrato ad ottobre. Infatti le emissioni di CO2 provenienti dalla benzina sono diminuite del 5,1% e quelle provenienti dal gasolio del 3,2%. Questi dati emergono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

“Nei primi mesi del 2013 – dichiara Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental CVT – le emissioni di CO2 provenienti dall’uso di gasolio e benzina per autotrazione sono state in costante calo. A settembre, per la verità, sembrava che i consumi di carburante potessero riprendere, e con essi anche le emissioni di CO2, che avevano fatto registrare un lievissimo rialzo. Si trattava, però, di una parentesi che è durata ben poco, in quanto i cali dei consumi di carburante, e quindi anche quelli delle emissioni di CO2 da essi derivate, sono ripresi già ad ottobre. Da parte sua Continental, oltre a monitorare con attenzione questa situazione, è impegnata fortemente a proporre soluzioni tecnologiche che consentono di contenere i consumi di carburante, e quindi anche le emissioni di CO2, venendo quindi incontro alle esigenze dei consumatori”.

Comments

comments

made by nodopiano